14enne perde l'autobus e vaga per ore davanti la scuola, i genitori ne denunciano la scomparsa

campus scolastico senigallia 05/11/2015 - Dopo ore di angoscia per la famiglia, è stato ritrovato il 14enne originario della Moldavia, in Italia da alcuni mesi, che non era tornato a casa dopo essere stato a scuola a Senigallia dove, da soli due giorni, frequenta l’Istituto Alberghiero di Senigallia.

Il 14enne, residente con la famiglia ad Ancona, giovedì si era recato regolarmente a scuola però, poi, non era tornato a casa. I genitori, che lo attendevano per l’ora di pranzo, hanno così denunciato la scomparsa alla stazione dei carabinieri di Brecce Bianche di Ancona.

I militari, guidati dal Maggiore Giovanni Russo, hanno immediatamente avviato il piano previsto in caso di scomparsa di minori che prevede, tra l’altro, l’attivazione di tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio.

Proprio grazie a questo dispiegamento di forze ed all’intervento di una pattuglia di Senigallia, dopo alcune ore, il 14enne è stato rintracciato mentre vagava nei pressi del campus scolastico.

Il ragazzino infatti, avendo perso l’autobus che lo avrebbe dovuto accompagnare a casa ed essendo sprovvisto del cellulare, era in attesa di un altro mezzo che lo riportasse a casa.

Avuta la felice notizia, i genitori del 14enne si sono recati a Senigallia per riportare a casa il figlio.





Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2015 alle 23:58 sul giornale del 06 novembre 2015 - 1937 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, senigallia, ancona, Sudani Alice Scarpini, carabinieri di senigallia, brecce bianche, carabinieri di brecce bianche, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ap8g





logoEV