Senato, Regione e Città della Scienza, gli alunni del Corinaldesi protagonisti di importanti appuntamenti

04/11/2015 - Istruzione, formazione tecnica e tanto altro: questo è l’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “E. F. Corinaldesi” di Senigallia che da oltre 60 anni prepara i migliori ragionieri e geometri dell’interland.

Tra le tante iniziative portate avanti dall’ IT senigalliese, per accrescere il livello di esperienze dei propri studenti, rientrano anche percorsi di educazione civica e sensibilizzazione verso le più importanti tematiche sociali. A tal fine lo scorso 23 ottobre una delegazione del Corinaldesi, accompagnata dal dirigente scolastico prof. Daniele Sordoni, si è recata al Senato della Repubblica Italiana: scopo della visita era presentare alla conferenza “Facciamo pace a scuola!”, assieme alla Sen. Silvana Amati, al Coordinatore della Tavola della Pace di Perugia Flavio Lotti e sotto l'egida del MIUR il programma nazionale per la Pace dal titolo “Giovani Costruttori di Pace”. Sono stati gli alunni Alessandro Minnucci e Margherita Luzi a spiegare il loro percorso di formazione verso una cultura di Pace donando ai presenti copie del giornalino che racconta questa speciale avventura vissuta assieme a tutto il Corinaldesi.

Con loro oltre alla prof.ssa Lucia Simoncioni erano presenti per il Comune di Senigallia anche l'assessore Simonetta Bucari e Paolo Mirti. Un altro importante momento per gli studenti dell’IT senigalliese si è tenuto il 27 ottobre presso il Palazzo Limadu della Regione Marche. Qui la classe 4^A AFM ha fatto da corona all'intervento della prof.ssa Carmen Narcisa Enache per descrivere il loro premiato progetto di Impresa Formativa Simulata "Villa Sorriso" : riconoscimento che pone l'istituto all'avanguardia nella gestione del nuovo protocollo per l'alternanza scuola –lavoro. “L’istruzione nel suo duplice ruolo, sociale ed economico, - ha dichiarato il dirigente Sordoni durante il suo discorso di presentazione del progetto che ha proficuamente coinvolto i suoi studenti - è un elemento determinante per assicurare che i nostri studenti acquisiscano le competenze chiave necessarie per adattarsi con flessibilità a cambiamenti generati dalla globalizzazione e dalla crisi internazionale che stiamo attraversando. È necessario , dunque, trasmettere conoscenze e promuovere abilità e attitudini in grado di permettere ai giovani di dimostrare intraprendenza, valorizzare il loro talento, sviluppare progetti ed idee imprenditoriali, diventare, anche, imprenditori di sé stessi”.

Una settimana densa di appuntamenti per i ragazzi del Corinaldesi che si è conclusa il 30 ottobre con il “Pic nic” della Scienza di Napoli. Qui insieme ad oltre 240 studenti, i ragazzi senigalliesi hanno assistito alla performance dal titolo “Io Furbo Tu furbi” aderente al progetto “Come siamo messi con le regole”, per l’occasione erano presenti in collegamento streaming anche Gherardo Colombo ed Elio (delle Storie Tese). https://www.facebook.com/SulleRegole/videos/1065010226877953/ Proprio alla Città della Scienza di Napoli gli alunni Giulia Baci, Marco Papa, Giorgia Gobbi, Claudia Candi, Alessandro Talmi, Stefano Sereni, Stefano Tommasetti accompagnati dalle professoresse Susanna Angeletti e Alessandra Ansuini hanno presentato il lavoro realizzato lo scorso anno scolastico riguardante il Progetto: "Block & Go- Parcheggio sicuro per la città del futuro", che già lo scorso anno partecipando ad un evento di Confindustria Ancona ha riscosso grande successo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2015 alle 11:36 sul giornale del 05 novembre 2015 - 1068 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, Itcg “Corinaldesi”

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ap2W





logoEV