Corinaldo: "Slot Mob", un'iniziativa per sensibilizzare sui rischi del gioco d'azzardo

03/11/2015 - Corinaldo in campo contro le slot machine. Si svolgerà nei prossimi giorni, da venerdì a domenica l'iniziativa denominata "Slot Mob" Corinaldo e organizzata dal Circolo Arci "Pablo Neruda Corinaldo" in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, la Bottega Equosolidale, l'associazione "Zero Slot" di Senigallia e il Movimento Territoriale di Cooperazione "Fuoritempo".

Un'iniziativa per sensibilizzare i cittadini sui rischi correlati all'abuso del gioco d'azzardo.

Il programma di "Slot Mob" si articolerà in una serie di incontri in cui è anche prevista la presenza di esperti dell'argomento. Si parte venerdì 6 novembre, a partire dalle ore 21, dove il Circolo Arci "Pablo Neruda" vedrà la presenza della dr.ssa Maria Cristina Perilli, la quale presenterà il libro "Giocati dall'azzardo. Mafie, illusioni e nuove povertà".

Sabato 7 novembre con orario di inizio fissato alle 17, invece, al Pub "Good Time" in località Sant'Isidoro, avverrà la presentazione del progetto "Slot Mob Corinaldo", con due momenti all'insegna del sano divertimento e del sano piacere e che coinvolgerà anche altri locali di Corinaldo. Alle 18 l'Acli di Madonna del Piano animerà la serata con una gara di briscola mentre, alle ore 20, il bar ristorante Gustavino ospiterà la cena con menu fisso a 16 euro, prenotabile fino al 6 novembre, con a seguire un torneo di freccette.

Domenica 8, infine, ultimi appuntamenti del weekend dedicato all'iniziativa. A partire dalle ore 17, il portico comunale (il Loggiato) accoglierà l'associazione "Zero Slot", con a seguire un torneo di biliardino. Alle 18.30, invece, si formerà un Corteo che prenderà la direzione verso il Circolo Arci "Pablo Neruda", con una tappa all'osteria "Scuretto". La giornata, infine si concluderà con buffet, giochi di svago e aggregazione di cui lo stesso Circolo dispone. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il 334 1264455.

Un'iniziativa quindi importante per sensibilizzare i cittadini sui rischi della dipendenza dal gioco d'azzardo e in forte continuità con un altro importante evento che si svolgerà questa volta Senigallia. Mercoledì sera (ore 20.30) infatti al cinema "Gabbiano" verrà proiettato il film "Vivere alla grande", che racconta la storia del gioco d'azzardo in Italia, considerato sotto i suoi molteplici punti di vista (da quello politico a quello psicologico). Una film che incentra una parte sull'esperienza di Mattia Mastrogiacomi, 34enne senigalliese che durante l'aprile del 2014 si tolse la vita, con testimonianze di familiari e amici. Il regista Fabio Leli sarà presente in sala e disponibile a rispondere ad ogni domanda dopo la visione del film.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2015 alle 16:11 sul giornale del 04 novembre 2015 - 723 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apZG





logoEV