Assalto alla villa di Messersì: ladri messi in fuga dal consigliere comunale

daniele messersì 03/11/2015 - Assalto nella notte alla villa del consigliere comunale della Lega Nord Daniele Messersì. A mettere in fuga la banda di incappucciati è stato lo stesso Messersì.

L'episodio si è verificato all'alba di lunedì mattina. Intorno alle 5.30 Messersì è stato svegliato da alcuni rumori esterni. Subito ha notato, dai monitor interni all'abitazione collegati con le telecamere esterne alla villa, che due schermi erano come oscurati. Insospettitosi ha visionato i filmati vedendo che poco prima erano stati ripresi quattro uomini, incappucciati, che avevano scavalcato il cancello e dopo aver raggiunto le telecamere le avevano rivolte verso terra.

Immediatamente Messersì ha spalancato le finestre. A quel punto i ladri hanno desistito e sono scappati. Contemporaneamente il consiglire comunale ha chiamato la Polizia. Gli agenti, intervenuti sul posto, hanno ispezionato la villa scoprendo che la porta del garage era stata forzata e le auto parcheggiate erano state aperte.

I ladri non sono comunque arrivati fino all'abitazione dotata di sistema di allarme. Sull'episodio indaga il Commissariato.





Questo è un articolo pubblicato il 03-11-2015 alle 09:43 sul giornale del 04 novembre 2015 - 3882 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, furto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apYI





logoEV