Nigeriano condannato a 3 anni e ricercato in tutta italia, arrestato alla Cesanella

29/10/2015 - Il personale del Commissariato di Polizia di Senigallia, impegnato in un servizio di controllo del territorio, anche in abiti civili, ha rintracciato ed arrestato un 40enne nigeriano colpito da ordine di arresto.

I poliziotti, essendo a conoscenza che un cittadino nigeriano, già noto alle forze dell’ordine in quanto arrestato a Milano, poiché nascondeva nello stomaco numerosi ovuli pieni di cocaina, ma anche denunciato per altri reati, fino a qualche tempo fa domiciliato a Senigallia era stato raggiunto da un ordine di cattura, durante il servizio svolto in orario notturno nelle aree maggiormente interessate da episodi predatori, in particolare nella zona del Vivere Verde, della Cesanella ed a Marzocca, hanno approfondito i controlli nei luoghi frequentati dal 40enne e da altri extracomunitari.

Dopo varie ricerche e contatti con gli uffici di Polizia dei territori in cui il ricercato, negli ultimi tempi, aveva dimorato anche solo temporaneamente (l’ultimo dei quali in Sicilia, in provincia di Catania dove era stato all’interno di una comunità), i poliziotti hanno rintracciato il 40enne O.F. all’interno di un’abitazione in zona Cesanella, in compagnia di altri connazionali.

Pertanto il nigeriano colpito da ordine di arresto, dovendo scontare una condanna a 3 anni di reclusione, è stato accompagnato nel carcere di Montacuto.

Foto di repertorio.





Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2015 alle 16:00 sul giornale del 30 ottobre 2015 - 1231 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, senigallia, arresto, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apPI





logoEV