Archivi e territorio”, in Biblioteca un convegno su conservazione e digitalizzazione

biblioteca antonelliana senigallia 29/10/2015 - Si terrà sabato 7 novembre, alla Biblioteca comunale Antonelliana di Senigallia, il convegno “Archivi e territorio. Progetti e interventi nelle Marche”, promosso dalla Soprintendenza archivistica dell'Umbria e delle Marche in collaborazione con il Comune di Senigallia.

Nell’occasione si farà il punto sui progetti di archivio realizzati nel territorio marchigiano e su quelli futuri in tema di conservazione e digitalizzazione. “Conservare al meglio fonti, documenti e archivi – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – significa mettere al riparo la nostra memoria e offrire alla ricerca storica l’opportunità di avere a disposizione i materiali necessari per conoscere l’evoluzione politica, sociale ed economica del territorio.

Dunque, siamo felici di ospitare questo importante evento, ben venga il confronto sui progetti messi a punto da istituzioni e studiosi, da cui, ne sono certo, potranno emergere indicazioni importanti anche per la nostra città”. I lavori prenderanno avvio alle ore 10 con i saluti istituzionali proprio del sindaco Mangialardi, dell’assessore regionale alla Cultura Moreno Pieroni e del soprintendente archivistico dell’Umbria e delle Marche Mario Squadroni. Gli interventi saranno coordinati da Maria Palma della Soprintendenza archivistica dell'Umbria e delle Marche.

Alle ore 10,30 verrà presentato il progetto della “Cittadella dei saperi di Senigallia” per la valorizzazione delle fonti documentarie. Ne parleranno Italo Pelinga, direttore della Biblioteca comunale Antonelliana, Allegra Paci, presidente della sezione Marche dell’Anai, e le archiviste Tatiana Papi e Francesca Romagnoli. Subito dopo, Laura Capozucca, dell’ufficio Cultura della Regione Marche, presenterà gli interventi realizzati dalla Regione nel settore degli archivi, mentre Stefano Pigliapoco, dell’Università di Macerata, illustrerà Marche Digip, il Polo regionale di conservazione digitale. A seguire, spazio alla presentazione di alcuni casi locali. Valentina Bellini, consigliere della Provincia di Ascoli Piceno, parlerà del progetto Memorie di Carta, Brunella Paolini, della Biblioteca e Musei Oliveriani, esporrà il progetto di digitalizzazione dell’archivio Albani di Pesaro; infine, Claudio Leombroni, responsabile dei sistemi informativi e delle reti della conoscenza della Provincia di Ravenna, interverrà sulle novità relative ai servizi culturali (archivi, musei, biblioteche) dopo il riordino delle province.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2015 alle 11:10 sul giornale del 30 ottobre 2015 - 441 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, biblioteca antonelliana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apOM