Vivi Senigallia sulle trivellazioni in Adriatico: 'Il Governo non tagli fuori gli enti locali'

vivi senigallia logo ok 23/10/2015 - Lista civica Vivi Senigallia si pone in maniera contraria ad interventi che nascono non tenendo conto del principio di leale collaborazione tra il Governo e le Autonomie Locali. Per questo, Vivi Senigallia è convinta che i processi decisionali sulle trivellazioni e sullo stoccaggio geologico di CO2 davanti alla nostra costa non possono essere attuati con modalità verticistiche, senza il coinvolgimento degli Enti locali, come avvenuto con l’art.35 “Sblocca Italia” del governo Renzi.

Se tali procedimenti, vengono bloccati dall’opposizione dei cittadini, riteniamo che sia comprensibile e giusto. Vivi Senigallia ribadisce con decisione la richiesta del Presidente Anci Marche, e nostro sindaco, Maurizio Mangialardi, formulata nell’incontro pubblico di venerdì 16 ottobre presso l’auditorium San Rocco alle Senatrici Camilla Fabbri e Silvana Amati e ai rappresentanti del Ministero presenti, di istituire con urgenza un tavolo di concertazione tra Comuni, Regioni e Governo per riportare alle giuste modalità i processi di sviluppo energetico che non possono permettersi di tagliare fuori gli Enti locali creando un vulnus di democrazia e partecipazione.

Convinti che lo sviluppo energetico debba tener conto del nostro ambiente e della nostra risorsa più grande, il turismo, e che si possono trovare le modalità di condivisione con i territori, proseguiremo in tutte le sedi istituzionali, e se costretti con il referendum depositato da dieci Regioni tra cui le Marche, il raggiungimento di tali obiettivi. Vivi Senigallia conferma il suo diniego al progetto “Sibilla” ovvero allo stoccaggio geologico di CO2 davanti alla costa senigalliese, in pieno accordo al dissenso espresso in passato più volte dal sindaco Maurizio Mangialardi. Vivi Senigallia auspica che lo stesso Sindaco, attuale Presidente dell’Anci Marche, riesca a bloccare questo progetto prima dei referendum sulle trivellazioni previste per la primavera 2016.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2015 alle 11:14 sul giornale del 24 ottobre 2015 - 251 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivi senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apyV





logoEV