Giancarli sul ritorno dell'Iran: 'La Regione riallacci i rapporti economici'

enzo giancarli 23/10/2015 - “Porre in atto tutte le misure politiche, legislative e istituzionali affinché si riavvii ogni tipo di collaborazione, anche istituzionale, fra Regione Marche e Iran, per una proficua riapertura dei rapporti di tipo economico e commerciale con il dinamico mondo imprenditoriale della nostra regione”.

Questo l’impegno affidato alla Giunta regionale dalla mozione presentata dal Consigliere regionale Pd, Enzo Giancarli e approvata dal Consiglio regionale. “Il recente accordo di Vienna sul nucleare iraniano oltre ad offrire nuove opportunità di pace e di stabilità in Medio Oriente – afferma Giancarli - apre nuove occasioni economiche e di mercato in un paese che conta più di ottanta milioni di abitanti.”

L’Italia, per la sua tradizionale vicinanza politica e geopolitica al Medio Oriente e per la sua presenza pluridecennale delle sue imprese nella zona, è particolarmente in grado di rispondere con prontezza ed efficienza alla sfida. Le Marche con le sue aziende capaci di produrre eccellenze non può perdere una così importante occasione tanto più che già nel 2004 era stato organizzato , a Jesi, un programma di specializzazione che ha formato, sulle strategie di management, 30 industriali iraniani del settore della manifattura delle pelli.

Nella mozione si chiede anche di incentivare il processo interculturale tra il popolo iraniano e marchigiano, per una maggiore diffusione e conoscenza delle tradizioni di questa popolazione, attraverso la promozione di eventi culturali di vario genere in primis la diffusione di rassegne cinematografiche e fotografiche, concerti di musica tradizionale, esposizioni artigianali ed artistiche della cultura persiana.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2015 alle 21:45 sul giornale del 24 ottobre 2015 - 323 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apAZ





logoEV