Snoopy: dall'America arriva la diffida sul 'copyright' per il night club senigalliese

21/10/2015 - E' arrivata direttamente dalla Peanuts Worldwide, titolare dei diritti d'auture del marchio che ha creato il celebre fumetto Snoopy, la diffida al night club di Senigallia che da anni usa lo stesso nome e marchio a non utilizzare più riferimenti al più famoso cagnolino americano.

Una diffida che arriva dopo 40 anni di attività del noto night club senigalliese che appunto prende il nome dal fumetto americano. Lo Snoopy night club dovrà ora vedersela con una delle più grandi multinazionali del settore.

In una lettere inviata dai legali dell'azienda statutinense ai titolari del night club senigalliese, si "invita" il locale a non utilizzare più il nome e il disegno del cagnolino nato dalla matita di Senigallia, la Peanuts diffida lo Snoopy Night Club: "Non usate il cane dei fumetti"
Charles M. Schulz in quanto soggetto coperto in tutto il mondo dai diritti d'autore e marchio registrato.

Starà ora al locale senigalliese trovare una mediazione con il colosso americano per cercare di non far scomparire del tutto quelle che è diventato ormai, anche nel nome, uno dei locali notturni storici del senigalliese.

Potrebbe interessarti: http://www.anconatoday.it/cronaca/peanuts-snoopy-night-club-diritti-autore-senigallia-ottobre-2015.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/AnconaToday/269258656438884





Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2015 alle 11:18 sul giornale del 22 ottobre 2015 - 1958 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, snoopy, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aptu


I tempi sono cambiati e chiaramente non si può più utilizzare come 40 anni fa un marchio altrui senza pagarne i cosiddetti diritti.
Chissà se troveranno un nuovo nome per il locale o troveranno un accordo economico.