Tango: terzo appuntamento del Ciclo Grandes Orquestas!, sabato La Juan D’arienzo

Senigallia Tango Festival 14/10/2015 - L'associazione SenaTango è felice di presentare il terzo appuntamento del Ciclo Grandes Orquestas! Sabato 17 ottobre avremo l’immenso piacere di ascoltare e di ballare al Finis Africae di Senigallia sulle note dal vivo di una esplosiva orchestra tipica argentina "La Juan D’arienzo".

10 musicisti: 4 bandoneon, 4 violini, 1 piano, 1 contrabbasso! Un sound straordinario, un ritmo contagioso, un'energia che vibra!
A metà dell’anno 2012 a Buenos Aires debuttava “La Juan D’arienzo”, gruppo nato con l’idea di offrire al pubblico il caratteristico ritmo del celebre direttore Juan D'Arienzo, il “Re del Compas”. Con questi presupposti, si sono riuniti elementi giovani e talentuosi di livello internazionale, offrendo da una parte lo stile di una delle più grani orchestre della storia del Tango, interpretato in maniera rigorosamente professionale, dall’altra una nuova immagine che ha portato al circuito milonguero e all’ambiente del Tango in generale, una ventata d’aria fresca ed ha ottenuto un grande apprezzamento del pubblico, che si identifica nel loro stile.
“La Juan D’arienzo” è formata da 10 elementi:

Pablo Valle (Piano)
Emilio Longo (Contrabbasso)
Pablo Ginzburg, Sebastian Frassón, Octavio Bianchi, Emilio Pagano (Violini)
Ricardo Badaracco, Adolfo Trepiana, Nicolás Tognola (Bandoneones)
Facundo Lázzari (1° Bandoneon e direttore)

La tipica “La Juan D’arienzo” è diretta dal 1° Bandoneon Facundo Lázzari, nipote del famoso bandoneonista Carlos Lázzari, che fu arrangiatore e 1° bandoneon della Orchestra “Juan D’Arienzo dal 1950 fino alla morte del Maestro D’Arienzo, continuando poi la sua carriera alla guida de “Los Solistas de D’Arienzo”. L’orchestra si avvale della collaborazione di tre eccellenti voci del panorama tanguero: Fernando Rodas, Alberto Medina e Alberto Bianco.

In pochissimo tempo “La Juan D’arienzo” non solo ha conquistato le piste di Buenos Aires, ma ha intrapreso viaggi all’interno del paese, presentazioni in tv e alla radio (dal vivo). Dall’anno 2013, tra le altre città, ha visitato Santiago del Estero (1º Festival de Tango – Homero Manzi), Salta, Córdoba, Rosario, Mar del Plata, Canals, Venado Tuerto, così come varie città dell’interno della provincia di Buenos Aires, come Salto, Cnel. Suarez, Rojas y La Plata. Il sue debutto internazionale è stato a Sta. María de Río Grande do Sul nel vicino Brasile. Ad agosto dello stesso anno, hanno coronato il loro 1° anniversario, partecipando alla milonga di chiusura del Festival di Tango di Buenos Aires ed ancora, il 2° anniversario è stato celebrato con una nuova partecipazione al Festival di Tango di Buenos Aires, realizzato questa volta nel mitico quartiere La Boca.

Nel 2014 l’orchestra ha continuato a espandersi, imponendo il suo ritmo nel circuito milonguero, ma anche portando il proprio spettacolo sia in Argentina che all’estero, effettuando la sua prima tournée europea. La Juan D’arienzo ha saputo conquistare il pubblico tanguero europeo in diversi paesi e contesti, presentandosi in Germania, Svizzera, Italia, Francia ed Ungheria e realizzando concerti in Milongas e Festival di Tango. Il tour è avvenuto contemporaneamente all’uscita del loro primo album, “Cortando Clavos” , nel quale presentano opere caratteristiche dello stile, conservando l’energia, l’irrequietezza e la freschezza del ritmo di Juan D’arienzo.

La Juan D’arienzo nel 2015, inizierà il sue secondo Tour internazionale, in Giappone, tra gennaio ed aprile, per poi tornare in Europa ed accendere le piste dei milongueros del vecchio continente!

Info e prenotazioni
333 5230406 – 340 6772608
senatango@yahoo.com
www.senatango.it
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2015 alle 13:23 sul giornale del 15 ottobre 2015 - 619 letture

In questo articolo si parla di tango, senigallia, spettacoli, Associazione SenaTango, senatango, senigallia tango festival, La Juan D’arienzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apby





logoEV