Commercianti vicini a Piazza penalizzati dalla chiusura del parcheggio, CNA chiede soluzioni urgenti

giovanna curto presidente di \"Centro di velluto\" 09/10/2015 - Il mercato ha retto lo spostamento temporaneo nell’area attigua allo stadio. La riorganizzazione della sosta con l’utilizzo di aree in disuso ha sortito un effetto positivo ma non sufficiente a sostenere le attività commerciali della zona interessata dai lavori di restyling di Piazza Garibaldi.

Per questo motivo c’è stato un primo incontro tra CNA e Amministrazione per pianificare e cercare di ridurre al minimo il disagio di quella zona, in quanto se non si attuano soluzioni aggiuntive a quelle già fatte con la realizzazione dei nuovi parcheggi, ci sarà sicuramente una riduzione vistosa di fatturato per le attività adiacenti a Piazza Garibaldi.

“Chiediamo all’Amministrazione di trovare un accordo per creare nuovi posti auto nelle aree dell’arena Gabbiano o del Piazzale della Scuola di Polizia – afferma la presidente di CNA Senigallia Giovanna Curto – così da incentivare ulteriormente le presenze di persone in quelle aree che già sentono il contraccolpo della ristrutturazione della Piazza, inoltre chiediamo che quanto prima vengano promosse iniziative ed eventi in quelle zone più penalizzate”.

Cna chiede quindi che venga organizzato un piano temporaneo di valorizzazione di quella porzione di centro storico che sta subendo penalizzazioni nel periodo pre-natalizio e che vengano rispettati i tempi previsti per la conclusione del cantiere in Piazza Garibaldi, informando in tempo reale le varie fasi di ristrutturazione della Zona.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2015 alle 17:15 sul giornale del 10 ottobre 2015 - 864 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovanna curto, centro di velluto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ao3c


Da come ho capito, corregetemi se sbaglio, in piazza Duomo, l'area dei lavori, dovrebbe essere quella centrale, dalla Cattedrale a San Rocco. Se fosse così, una delle due aree laterali potrebbe essere riservata a parcheggio e l'altra al cantiere. Successivamente, quando l'altra porzione sarà oggetto di ristrutturazione e credo passato il periodo natalizio, si potrà chiuderla del tutto.
Leonardo Maria Conti

Luigi Alberto Weiss

10 ottobre, 16:42
Il solito pianto greco in versione senigalliese.




logoEV