Castelleone: la graduatoria finale dei progetti FAI è rinviata alla metà di novembre

07/10/2015 - Il FAI e Intesa Sanpaolo, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, avevano dato un’ulteriore possibilità, di poter beneficiare di un intervento, alle località che erano state censite come “I LUOGHI DEL CUORE” nell’anno 2014 con almeno 1.000 preferenze e che sarebbe stata poi compilata una graduatoria entro la fine di settembre 2015.

Il Consorzio Città Romana di Suasa aveva ottenuto 3.340 voti, per cui, nel giugno scorso, ha avanzato la candidatura del Parco Archeologico Regionale Città Romana di Suasa.
Purtroppo, i tanti progetti inviati, provenienti da tutta Italia, hanno rallentato i tempi di selezione, confermando l’urgenza e la necessità di intervenire ovunque.

La valutazione, infatti, da parte della Commissione, si è rivelata più complessa e difficoltosa del previsto, per i tanti luoghi meritevoli di attenzione, tanto che, la stessa Commissione ha deciso di dilatare i tempi per la verifica e valutazione delle domande, rinviando la stesura della graduatoria finale, alla prima quindicina di novembre 2015.

Intanto le strutture di Castelleone di Suasa (Area Archeologica e Museo “A. Casagrande”), fino all’8 Dicembre 2015, continueranno ad essere visitabili con apertura nei giorni di Sabato, Domenica e Festivi dalle ore 15,30 alle ore 19,30.

Tutti i giorni, su prenotazione, possono invece effettuarsi visite straordinarie o attività didattiche per gruppi superiori alle 10 persone.
Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito www.consorziosuasa.it, all’e-mail info@consorziosuasa.com oppure al Cellulare: 333.5351396.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2015 alle 11:39 sul giornale del 08 ottobre 2015 - 301 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa, attualità, comune di castelleone di suasa, archeologia castelleone di suasa san lorenzo in campo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoVx