A Senigallia iniziano i corsi e gli stage di ballo del Summer Jamboree

05/10/2015 - Iniziano i corsi e gli stage di ballo (2015/2016) del Summer Jamboree a Senigallia. La serata di presentazione (ingresso gratuito) si svolgerà martedì 6 ottobre alle ore 21 presso il Centro Sociale Saline di Senigallia. I CORSI di ballo settimanali (di cui sono previsti 3 livelli di insegnamento: principianti, intermedio e avanzato) si terranno al Centro Sociale Saline dal mese di ottobre 2015 al mese di aprile 2016.

Ogni corso prevede 4 lezioni al mese. Le lezioni saranno condotte da insegnanti professionisti di specialità: Diana Romano e Marco Ginevri, gli storici insegnanti dei corsi estivi durante il Summer Jamboree e Mila Benghi e Sauro Dall'Olio maestri di ballo in Danze Jazz affiliati alla Fids Federazione Italiana Danza Sportiva, impegnati nella preparazione di atleti a livello amatoriale, agonistico e competitori. Gli STAGE di ballo invece saranno tenuti da insegnanti internazionali di volta in volta diversi e prevedono una lezione al mese (con la possibilità di scegliere il livello: principianti e avanzato), il sabato pomeriggio, programmata in concomitanza con le date del Winter Jamboree #10 e precisamente nei giorni: 24/10/2015; 28/11/2015; 16/01 2016; 13/02/2016; 12/03/2016; 16/04/2016; 14/05/2016. I corsi e gli stage sono aperti a tutte le persone di tutte le età.

Le specialità di danza insegnate, collegate al Rock and Roll anni Quaranta e Cinquanta sono principalmente Jive, Boogie Woogie, Lindy hop, Balboa. Quando si parla di Jive si fa riferimento a uno stile di danza in 4/4 che nasce intorno ai primi anni del 1940 nella comunità afroamericana. Si tratta di una vivace variazione del Jitterbug, una forma di danza Swing. Precedente è il Lindy hop che nasce tra il 1920 e il 1930 nella vitale New York della nera Harlem. In quell’epoca di musica swing, il Lindy Hop fu un vero e proprio fenomeno di massa, richiamando nelle piste da ballo centinaia di ballerini bianchi e neri insieme, senza discriminazioni, per ascoltare le Big Band, le grandi orchestre e ballare. Negli anni successivi, il Lindy Hop rimase un esempio di integrazione culturale e insieme allo swing fu il primo fenomeno sociale trasversale nella storia degli Stati Uniti. È strutturato in 8 tempi e si balla prevalentemente in coppia, anche se esistono routine che prevedo passi in solo (solo steps). Profondamente legato al contesto jazz e agli anni Venti è il Boogie Woogie che fa parte di quella cerchia di balli non strutturati, spontanei, derivati dalla mescolanza di più stili Charleston, Lindy Hop, Big Apple, Black Bottom e Swing, con profonde origini nelle radici storiche nella cultura afroamericana. È sicuramente il frutto di un lavoro collegiale a distanza. Molti musicisti hanno contribuito a caratterizzarlo, in diversi luoghi, in diversi tempi.

Tutti in particolare legati al pianoforte. Balboa è invece sia una forma di danza, sia il termine con cui oggi comunemente si indicano le danze che vengono dal sud della California diffuse tra il 1920 e 1930. Originariamente il Balboa era una forma di danza swing già nel 1915, che acquistò poi sempre maggior popolarità tra il 1930 e il 1940. Si balla in coppia, principalmente abbracciati e con i due corpi molto vicini e in connessione. L'arte del Balboa consiste nella sottile comunicazione tra i due partner attraverso continui e impercettibili cambi di peso durante la danza. Si balla in diversi tempi. Per info: info@summerjamboree.com Facebook: Summer Jamboree Official Page







Questo è un articolo pubblicato il 05-10-2015 alle 16:17 sul giornale del 06 ottobre 2015 - 612 letture

In questo articolo si parla di musica, summer jamboree

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoQM