Calcio: il pareggio non va di moda al Senigallia Calcio

28/09/2015 - Esordio col botto per la prima squadra, vincono i giovanissimi di Piccini, sconfitte per la juniores, gli allievi e gli allievi cadetti.

Un risultato rotondo per la della formazione di Mr. Corinaldesi Andrea, inserita all’ultimo minuto nel girone C pesarese. Al Bianchelli, ospite il Monteporzio, nemmeno il tempo di accomodarsi in curva, che la squadra pesarese passa in vantaggio. Un bel tiro secco, in verità scoccato dai 25 metri, sorprende Ceccacci e si infila sotto la traversa. Cominciamo bene! Gia’ i mugugni ed i musi lunghi si sprecavano, ma poi Albenzio, faceva già capire che quest’anno sarà dura per tutti portare via i punti al Bianchelli. In mezzo a 2 avversari, si fa un po’ largo con una spalla ma il fallo lo vede solo l’arbitro, tant’è che sul tiro e susseguente gol del punteros ex Brugnetto, nessun giocatore del Monteporzio, aveva avanzato la minima protesta. Lo stesso Albenzio, oggi particolarmente ispirato si ripeteva poco dopo e stavolta era gol, ma quello vero! Sull’abbrivio del pareggio, l’Aesse insiste e Sinacori con un tiro spettacolare fuori dal vertice sinistro dell’area della squadra avversaria, lascia partire un bellissimo tiro di sinistro che si infila quasi sul sette.

Si va al riposo sul 2 a 1 ed il Senigallia Calcio continua il suo gioco, senza che Ceccacci corra dei seri rischi. La coppia centrale, seppur non titolare formata da Moschini e Viali è un mix di esperienza e grinta e da quelle parti non passa nessuno, nemmeno il colored dei pesaresi che all’inizio sembra giocare a tutto campo ma poi sembra più propenso a stare più per terra che in piedi, tante sono le volte che lo abbiamo visto sdraiato sul sintetico senigalliese. Max Grossi, prova ad imitare Sinacori e il tentativo gli riesce cosi’ bene che per un attimo abbiamo pensato di stare alla Tv a rivedere il gol del compagno. Bellissimo anche il gol del nostro capitano. 3 a 1 ed il Castelvecchio scompare. Entra bomber Liso e dopo i gol in versione amichevole, ne mette anche a segno uno in campionato mandando a terra un paio di difensori, facendo sedere il portiere ed un po’ col ginocchio, un po’ con la caviglia e con 3 sbuffate delle sue, fa rotolare finalmente il pallone nel sacco. 4 a 1 e la prima partita è archiviata. Il primo tempo non ci è piaciuto, ma poi la squadra ha cominciato a sciorinare buone trame di gioco e la squadra ha ampiamente meritato la vittoria. Fra i migliori, Siena che è sembrato finalmente ritrovato, Rossi Magi finchè è stato in campo e Tombesi, ma tutti hanno ampiamente meritato la sufficienza piena. L'arbitraggio non ci ha convinto, ma visto il livello anche in certe serie superiori, non possiamo aspettarci dei fenomeni in terza categoria Risultato finale: A.S. Senigallia Calcio 4 – Virtus Castelvecchio 1. Formazione del Senigallia Calcio:1) Ceccacci, 2) Tombesi, 3) Barucca, 4) Siena, 5) Moschini, 6) Viali, 7) Grossi (Cap.) 8) Rossi Magi, 9) Albenzio, 10) Sinacori, 11) Giorgi, 12) Angeletti, 13) Durazzi, 14) Marconi, 15) Catalani, 16) Marchini, 17) Gorini, 18) Liso. Allenatore Corinaldesi Andrea.

La formazione juniores, dopo la bella vittoria con la Belvederese, è attesa ad una difficile prova contro l'Azzurra Colbordolo, lo squadrone che lo scorso anno ha stradominato il girone infliggendo almeno 15 punti di distacco sulla seconda classificata, l'Atletico Alma e raggiungendo le semifinali nazionali. Non per accampare scuse, ma effettivamente tale formazione, gioca un ottimo calcio, non sembra avere punti deboli e peraltro schiera almeno 4-5 elementi che fanno parte della prima squadra che milita in promozione, mentre uno dei nostri migliori giovani (Angeletti) gioca con la prima squadra ed addirittura per questo turno fa parte della Top 11 del girone! La nostra squadra, prende il primo gol, dopo nemmeno un minuto, su una ripartenza pesarese, la difesa si è trovata impreparata e per la loro ala sinistra, è stato un gioco da ragazzi mettere la palla in rete. Il raddoppio, avviene dopo una decina di minuti, su un tiro del loro centravanti che non sembrava impossibile da parare. Il terzo gol, nasce anch'esso da un errato posizionamento della difesa senigalliese, realizzato dalla loro mezz'ala. Un paio di situazioni favorevoli alla nostra squadra, non sono state sfruttate da Rossi, tiro impreciso da posizione defilata dopo aver superato il portiere ospite e da Shei su punizione (fuori di poco). Nella ripresa, solito predominio della squadra pesarese che, complice un arbitraggio non degno della categoria, ricorre al fallo sistematico ogni qualvolta un nostro giocatore si presenta oltre la metà campo. L'arbitro non vede nessun fuorigioco imputabile ai pesaresi che comunque non danno origine ad altre segnature. Nell'unica occasione in cui fischia il fuorigioco alla squadra di Della Betta, tutti hanno visto che il loro giocatore era in posizione regolare. Da un'azione insistita di Rossi al limite dell'area con relativo calcione del centrale pesarese, scaturisce l'espulsione per doppia ammonizione, e sulla punizione susseguente, Shei conclude a fil di palo. Da un calcio d'angolo ben calibrato verso la porta dell'Azzurra da parte di Giancamilli, colpisce di testa Rossi e la palla sembra indirizzata verso l'angolino basso. Ma Bocchini, temendo l'arrivo di un avversario si allunga per dare il colpo definitivo, mandando però la sfera a concludere la corsa sul palo. Sarebbe stata una magra soddisfazione, ma almeno avremmo realizzato il gol della bandiera. La nostra squadra paga sicuramente un gap tecnico evidente nei confronti dell'Azzurra. I ragazzi di Rota, a mio avviso comunque si sono impegnati dando tutto quello che avevano in corpo e ci hanno provato, ma il gol a freddo e la differenza di corsa e grinta in questo caso hanno fatto il resto. Risultato finale: Aesse Lorenzini Barbara 0 – Azzurra Colbordolo 3. Formazione dell'Aesse Lorenzini Barbara: 1) Angeloni, 2) Biagetti, 3) Bigelli, 4) Montanari, 5) Bocchini, (V.Cap. 6) Cicetti (Cap) 7) Solazzi, 8) Guercio, 9) Rossi, 10) Shei, 11) Maggio, 12) Caprì, 13) Giugia, 14) Francoletti, 15) Pierandi, 16) Danish, 17) Giancamilli, 18) Diene – Allenatore Rota Antonio. Formazione A.S.D. Atletico Gallo Colbordolo: 1) Conti, 2) Scoglio, 3) Della Betta (V.Cap), 4) Paoli, (Cap), 5) Tarini, 6) Macciaroni, 7) Saltarelli, 8) Sulejmani, 9) Stambolliu, 10) Feduzi, 11) Nesi, 12) Serretti, 13) Albertini, 14) Bucci, 15) Pasini, 16) Vegliò, 17) Casoli, 18) Donini. Allenatore Della Betta Massimo.

La formazione degli Under 17, incontra i cugini della Vigorina e rimedia una sonora batosta. La squadra sembra incapace di reagire e ne prende 7, quasi tutti nell'ultima parte dell'incontro. Speriamo che la squadra, possa reagire da subito nella prossima partita. Risultato Finale: Senigallia Calcio 0 - U.S. Vigorina Senigallia 7. Formazionedel Senigallia Calcio: 1) Piaggesi, 2) Pellicciotti, 3) Caldarigi, 4) Giampieri, 5) Lucagrossi, 6) Ceresi, 7) Ceresi, 8) Bernardini (Cap), 9) Leye (V. Cap), 10) Buonomo, 11) Irfan, 0) Sidgi, 13) Franchini, 14) Guarino, 15) Esposito, 16) Corbisiero, 17) Santoni, 18) Orianda. Allenatore Sig. Piccinini Lorenzo. Sempre nella categoria Under 17 (Cadetti) la nostra formazione viene sconfitta e si vede fare la “manita” dall'Ancona 1905. La differenza tecnica anche qui è evidente ed i ragazzi di Gemma Lorenzo si impegnano ma non riescono a limitare i danni. Risultato finale Ancona 1905 5 – Senigallia Calcio 0. Gli Under15 allenati da Marco Piccini, incontrano in quel di Ponte del Rio, (una volta si chiamava così) in un campo rimesso a nuovo che dà gusto anche a caderci, il Brugnetto allenato dal nostro ex Max Castignani e come successo in amichevole un paio di settimane fa, ne rifila 3 ma stavolta è il Brugnetto a passare in vantaggio con Landi che su rigore (assegnato giustamente) che fa secco Bonvini che oggi in ottemperanza all'arternanza fra i 2 portieri parte come titolare. L'Aesse non si perde d'animo e costruisce diverse azioni ma uno svagato Frulla non riesce a concretizzare. Il Brugnetto, si rende ancora pericoloso, ma uno strepitoso Bonvni gli nega il raddoppio alzando sulla traversa un tiro velenoso dei Trecastellani. Ed allora ci pensa Sebastianelli Gianmarco da Castelleone, che intuendo la difficoltà delle punte, decide di mettersi in proprio e con un bel tiro indirizzato verso l'incrocio, fa secco l'incolpevole Becci. Ancora Sebastianelli prova a fare doppietta dal limite, ma il portiere si guadagna la pagnotta respingendo il tiro del numero 10 senigalliese. Da un angolo dello stesso Sebastianelli, Gambaccini porta in vantaggio il team guidato da Piccini. Il Brugnetto è alle corde tant'è che la difesa opera anche un salvataggio sulla linea di porta e lo stesso Becci tiene ancora a galla la sua squadra con una bella parata.

Ma il 3 a 1 è nell'aria e Sebastianelli decide che questa è la sua giornata siglando il 3 a 1 con la sua doppietta personale, portando a 3 le reti realizzate in 2 gare. Il Senigallia è stato messo in difficoltà nel primo tempo, sia grazie ad alcune individualità del Brugnetto (Casagrande Giovanni in primis), gran fisico ma anche scelte di tempo giuste, sia pensiamo anche dal terreno in erba, logicamente diverso dal sintetico o quel che rimane del sintetico del Bianchelli dove si allenano i nostri ragazzi. Ci piacerebbe un giorno riveder giocare Casagrande non da libero vecchia maniera ma in avanti col suo fisico già da allievo consumato. Il secondo tempo invece, è stato a senso unico, nel quale, anche grazie a qualche cambio, la squadra ha ritrovato lo smalto e le geometrie viste nella prima partita. Il team del Marco da Cantiano, guida per ora il suo girone a punteggio pieno con 6 punti in 2 partite. I migliori: per il Brugnetto: Casagrande, Becci e Bonafede, per il Senigallia Calcio Sebastianelli Gianmarco (foto), Gambaccini e Francucci. Formazioni: Victoria Brugnetto: 1) Becci, 2) Casagrande (Cap-), 3) Patrignani, 4) Pasquinelli, 5) Mazzoli, 6) Hasani G, 7) Savelli (V. Cap), 8) Bonafede M., 9) Rega, 10) Asole, 11) Landi, 12) Bocconi, 13) Hasani F., 14) Cozzolino, 15) Merola, 16) Bonafede D., 17) Manoni, 18) Rocconi. Allenatore Castignani Massimo. Senigallia Calcio: 1) Bonvini, 2) Francucci, 3) Carboni, 4) Bartolacci, 5) Scopone, 6) Baldi, 7) Gambaccini (V.Cap.), 8) Simone, 9) Frulla (Cap), 10) Sebastianelli, 11) Impiglia, 12) Cinti, 13) Calì Nolfo, 14) Zandri, 15) D'Adderio, 16) Calì, 17) Durazzi, 18) Serrani. Allenatore Piccini Marco. Risultato finale: Senigallia Calcio 3 – S.S. Victoria Brugnetto 1 Arbitraggio nella norma, aiutato anche dalla correttezza dei ragazzi in campo e dalle panchine. Non abbiamo registrato, né una protesta, né un fallo cattivo, insomma è quello che si vorrebbe vedere in ogni campo, ma sappiamo che non può essere sempre ed ovunque così. Ma per la giusta cronaca, ci è sembrato doveroso raccontarlo. Ci piace, che a volte, a far notizia possano essere anche dei comportamenti corretti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2015 alle 21:59 sul giornale del 29 settembre 2015 - 1513 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio, senigallia calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoCV