Procedura per rinnovare la Consulta dello Sport, Mangialardi: “Al centro i valori del Libro Bianco"

Consulta dello sport logo 25/09/2015 - Avviata la procedura per rinnovare i componenti della Consulta dello Sport del Comune di Senigallia che resteranno in carica fino al 2020. Il percorso sarà seguito direttamente dal sindaco Maurizio Mangialardi e dal consigliere delegato allo Sport Lorenzo Beccaceci.

Le società sportive cittadine stanno già ricevendo in questi giorni la modulistica necessaria, da restituire completata all’ufficio Sport del Comune, per individuare le figure che andranno a comporre il nuovo organismo. La Consulta non è rappresentativa solo delle società sportive, ma anche di altre componenti come la scuola, l’Asur, il Coni, il Panatholn e i consiglieri comunali. Pertanto, associazioni e società che annoverano tra i loro interessi la pratica sportiva possono rivolgersi all’ufficio Sport per ritirare l’apposita modulistica.

“In questi anni – afferma Mangialardi – la Consulta dello Sport ha lavorato molto e bene, offrendo ottimi servizi alla comunità grazie a iniziative di formazione, in particolare su aspetti importanti come quelli dell’organizzazione e del quadro normativo volto migliorare la gestione delle società sportive, e a progetti come il portale dello sport cittadino, per fornire una comunicazione ad ampio raggio su eventi, impianti, palestre, corsi, calendari agonistici e tanto altro ancora. Un grande ringraziamento, dunque, va al presidente uscente Domenico Ubaldi e a tutti gli altri componenti. Nel prossimo mandato sarà importante dare continuità al lavoro iniziato e rafforzare la promozione della pratica sportiva. Ma particolare attenzione sarà data anche alla trasmissione dei valori presenti nel Libro Bianco dello Sport redatto dall'Unione Europea, tra cui figurano l’etica, l’integrazione, la solidarietà e il fair play”.

“Senigallia – aggiunge il consigliere Beccaceci – vanta un’ampia diffusione della pratica sportiva e le tante società presenti sul nostro territorio rappresentano un grande patrimonio per tutta la città. La nuova Consulta, nel solco di quanto è già stato realizzato, dovrà essere un luogo di ascolto, confronto e proposta per interpretare e rispondere al meglio alle esigenze degli sportivi senigalliesi”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2015 alle 15:11 sul giornale del 26 settembre 2015 - 340 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aowT