Malore per un dipendente al Conad, 20enne salvato da una infermiera di passaggio

conad cesanella 24/09/2015 - E' stato colpito da un infarto mentre era al lavoro, a soli 20 anni, a salvarlo il primo soccorso di una infermiera che faceva la spesa.

Sono ore d'ansia quelle che stanno vivendo i familiari e gli amici di Giovanni, 20enne dipendente del Conad della Cesanella, colpito da un malore martedi mattina mentre era al lavoro. Il ragazzo improvvisamente si è accasciato a terra. A soccorrerlo per prima è stata una infermiera che stava facendo la spesa. La donna gli ha praticato un massaggio cardiaco che lo ha tenuto in vita fino all'arrivo del 118. Poi la corso in ospedale, dove Giovanni è stato ricoverato in terapia intensiva e poi la decisione dei medici di trasferirlo al Lancisi di Ancona, polo specializzato in cardiochirurgia.

Giovanni, che in passato aveva subito anche un intervento al cuore, conduceva una vita normale e come tutti i giorni anche martedì si era recato al lavoro. Adesso, oltre ai familiari, due quartieri fanno il tifo per lui. Oltre alla Cesanella infatti Giovanni è molto conosciuto anche a Cesano dove vive con la sua famiglia.





Questo è un articolo pubblicato il 24-09-2015 alle 07:40 sul giornale del 25 settembre 2015 - 7052 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aosF