La preside del Panzini “vola” in America all’ambasciata italiana a Washington

22/09/2015 - La professoressa Maria Rosella Bitti, Dirigente Scolastica dell’Istituto di Istruzione Superiore “Alfredo Panzini” di Senigallia, dopo essersi dedicata alla scuola con competenza e professionalità, dando il meglio di sé, dirigendo l’istituto Panzini con impegno e passione, dimostrando negli anni indiscutibilmente la propria capacità di pensare e progettare una scuola moderna ed europea, si trasferisce a Washington, perché nominata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dirigente scolastica presso la rappresentanza diplomatica di Washington.

I migliori auguri da parte di tutta la comunità scolastica del Panzini.

Questo è il suo saluto:
“Carissimi alunni, genitori, docenti e non docenti, questo vuole esssere il mio commiato che non è fatto solo di saluti che vorrei giungessero a voi, ma anche di considerazioni. In questi anni siamo stati insieme, uniti dagli stessi obiettivi che ci hanno fatto capire l’importanza della scuola; con la collaborazione di tutti sono riuscita a mantenere alto il nome del Panzini, abbiamo raggiunto importanti traguardi che hanno portato la scuola ad essere sempre più conosciuta a livello nazionale e internazionale. A voi tutti va il mio pensiero. Sono fiera di essere stata prima docente e poi preside dell’istituto Panzini. Voglio ringraziarvi tutti, con voi ho condiviso la mia vita professionale e umana. Un ringraziamento particolare all’amministrazione comunale di Senigallia e al sindaco Maurizio Mangialardi, ai responsabili degli enti locali, delle associazioni presenti sul territorio e tutte quelle istituzioni che hanno collaborato con il nostro istituto. Un grazie a tutti per l’appoggio, il sostegno, la collaborazione e la sinergia che si è creata e che mi ha dato la possibilità di realizzare il mio progetto di scuola. Parto con la nostalgia nel cuore e un po’ di tristezza, ma comunque serena e consapevole di aver dato tanto e aver ricevuto tanto, sicura di aver messo a punto un vero e proprio cantiere di programmazione educativa e tutto quello che siamo riusciti a costruire rappresenterà per sempre un valore aggiunto nella mia vita. Il mio augurio più grande è che possa continuare la crescita culturale e umana nell’istituto Panzini che ho avuto l’onore e la gioia di guidare. Esprimo a tutti voi il mio più sincero augurio per un futuro pieno di soddisfazioni. Sarete sempre nel mio cuore e nella mia mente. Vi saluto con grande emozione ed affetto.
Maria Rosella Bitti.”







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2015 alle 22:37 sul giornale del 23 settembre 2015 - 1490 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, senigallia, Istituo Alberghiero Panzini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aopH


Luigi Alberto Weiss

23 settembre, 08:12
Piccola CASTA di provincia! E la retorica dell'Alberghiero che è sempre primo in tutto non cambia mai. Sic!