Contrasto all'uso di droghe: blitz dei carabinieri in 9 abitazioni. Denunciate 5 persone

19/09/2015 - Nove perquisizioni domiciliari e cinque persone denunciate nel corso del servizio mirato al contrasto all’uso di droghe svolto, sabato mattina, dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Senigallia.

I militari, in esecuzione ai 9 decreti di perquisizione domiciliare disposti dalla Procura di Ancona finalizzati alla ricerca di sostanze stupefacenti, alle 7 del mattino si sono presentati nelle abitazioni di altrettante persone, ritenute spacciatori o assuntori di stupefacenti, residenti a Senigallia, Ostra, Trecastelli, Barbara, Arcevia e Jesi, nella provincia di Ancona, e San Lorenzo in Campo in provincia di Pesaro-Urbino.

Al termine delle indagini, gli investigatori hanno denunciato in stato di libertà 5 persone con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta di un 25enne residente con i genitori ad Ostra, cuoco con piccoli precedenti, trovato in possesso di 4 grammi di hashish, 6 grammi di marijuana e un bilancino elettronico di precisione nascosti nella propria camera da letto; uno studente universitario 26enne, residente a Senigallia con la propria fidanzata, trovato in possesso di 12 grammi di hashish; un operaio 27enne, già noto agli investigatori, residente anche lui a Senigallia, trovato con 5 grammi di marijuana, 1 grammo di anfetamine tipo “speed” (utilizzato dal “popolo della notte” per restare in forma e tirare fino a mattina in discoteca o a qualche rave) e un bilancino di precisione.

Infine, sempre nel corso del servizio, è stata denunciata una coppia residente a Jesi: un autotrasportatore 32enne ed una parrucchiera 26enne che, all’interno della loro abitazione, avevano allestito una miniserra dotata di lampada alogena, umidificatore e sistema di areazione per la coltivazione di piante di marijuana. I militari, all’interno della serra, hanno trovato due piccole piante di cannabis sativa mentre nell’abitazione un involucro con 1 grammo di marijuana ed un bilancino di precisione.

Pertanto tutte le persone sono state denunciate in stato di libertà mentre la droga ed il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro. La droga ora sarà inviata al laboratorio analisi sostanze stupefacenti (LASS) del Comando Provinciale Carabinieri di Ancona per stabilire qualità e principio attivo.







Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2015 alle 16:29 sul giornale del 21 settembre 2015 - 3804 letture

In questo articolo si parla di arcevia, cronaca, droga, carabinieri, barbara, ostra, jesi, san lorenzo in campo, senigallia, Sudani Alice Scarpini, trecastelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoiV


N.H.m.u.

19 settembre, 20:07
Commento sconsigliato, leggilo comunque

N.H.m.u.

21 settembre, 09:56
http://www.lsblog.it/index.php/interni/5501-muccioli-e-la-resa
Me ne ero scordato e voi?




logoEV