Nuoto: domenica la molo-rotonda per i 40 anni di attività di De Salsi

08/09/2015 - Correva l’anno 1975…durante una marcia non competitiva,svoltasi a Sestri evante,s’incontrano e subito stringono amicizia due trentenni :Franco Lo Cascio e Vittorio De Salsi. Corrono assieme e Vittorio confida a Franco di essere lì perché si sta preparando per effettuare una traversata a nuoto, da solo, –da Cavi di Lavagna a Sestri Levante di circa 3 chilometri.

Vittorio confida a Franco di essere un ex nuotatore della Rari Nantes Puteoli e Franco invece di provenire dall’atletica leggera. Nasce subito amicizia ed entusiasmo e proprio durante la competizione decidono di organizzare una traversata non competitiva. Detto fatto. Vittorio,la mente,Franco,il braccio,organizzano , il 28 settembre 1975,la “Traversata dell’amicizia”sul percorso sopra descritto. L’organizzazione garantisce barche appoggio durante la traversata e ad ogni concorrente viene comunicato il tempo impiegato,ma non viene stilata una classifica. E’ un vero successo!! Partecipano 28 appassionati tra i quali Pinuccio Vallarino che da tempo si stava chiedendo tra sé e sé:”Ci sono tante marce non competitive,perché non anche nuotate?”.Nel frattempo il signor Lino Borello,allenatore della S.Sturla ,il 12 ottobre 1976 organizza nella piscina sociale un Meeting delle” vecchie glorie”. Un altro successo.

Partecipano tanti ex azzurri e tanti semplici appassionati di nuoto.Da quel momento nasce un movimento nazionale che prevede i suoi primi appuntamenti in mare. Nel 1976 nascono la 1^ Traversata di Moneglia e la 1^ Traversata di Pozzuoli. Nel 1977 la 1^ Traversata del Golfo di Arenzano e la 1^Traversata di Riva Trigoso. Sempre Vittorio e Franco organizzano la 1^ Portofino - Sestri Levante di Km 15 da nuotare a staffetta e rivolta a nuotatori eterogenei (Fin e Amatori).Nel 1978 organizzano la Traversata di Chiavari e il Periplo di Sestri Levante. Fondano ,nel Ristorante di Pino Pollo,il Nuoto Club Sestri Levante con Presidente Pollo , Vittorio De Salsi e Franco Lo Cascio responsabili dei settori nuoto e pallanuoto e nasce anche la FIAN (Federazione Italiana Amatori Nuoto) che riunisce Associazioni col preciso intento di promuovere varie iniziative a contatto con la natura e , prevalentemente ,il nuoto non competitivo. Il 6 ottobre 1979 si tiene la prima riunione a Fano ( intanto Vittorio si è trasferito nelle Marche per motivi di lavoro) a cui partecipano delegati delle regioni Campania,rappresentata da Lello De Salsi,Lombardia,Liguria,Marche, Sicilia e Toscana. In tale occasione viene varato il programma delle gare in acque libere che comprende,oltre alle traversate già citate,anche la Traversata del Passetto di Ancona e la Nutata Longa di Fano. Crescono anche le manifestazioni in piscina dove gli atleti gareggiano suddivisi in gruppi di età,con uno scarto massimo di cinque anni tra gli uni e gli altri;nel programma aumenta via via anche il numero delle gare sui quattro stili. Nel 1980 nasce il 1° Master Super Sprint ideato da Vittorio De Salsi proprio per consentire a tutti ,grandi,piccoli,campioni e non, di nuotare insieme, sulla distanza di metri 25 quattro stili,più le staffette 4x25 mista e 4x25 stile libero.

A Loreto si disputa il 1° Raduno per Master. Nel gennaio del 1981 nasce il 1° Raduno d’inverno che si svolge nella piscina di Sesto S.Giovanni. Nell’aprile del 1981 sorge il 1° Master Città di Livorno. Nel giugno 1981 si realizza il 1° Meeting Master outdoor-Città di Chiavari,prima manifestazione che si svolge in piscina scoperta da 50 metri. Nel 1982 viene effettuato il raduno “Stelle e Delfini” città di Savona. Nel giugno 1982 si organizza la 1^ Coppa Il Ciocco ,per Master,in provincia di Lucca. Il movimento cresce a tal punto che nel 1983 la FIN riconosce la categoria Master (non più vecchie glorie) e la riunisce nel nuovo settore Propaganda,grazie anche al lungo lavoro di tessitura svolto con perseveranza da parecchi appassionati che,mese dopo mese ,trattano con esponenti del Consiglio Federale della FIN. Nel 1984 si svolge il 1° Campionato Regionale Ligure. Nel frattempo nascono altre manifestazioni master,come il Trofeo Pagano a Roma,il Trofeo Brescia e il Meeting Città di Castello. Nel 1986,a cura della Fin è organizzato il !° Circuito Supermasters articolato in dieci manifestazioni e nasce ufficialmente anche il Circuito in acque libere improntato principalmente sulle manifestazioni già organizzate negli anni precedenti da Franco Lo Cascio,Vittorio e Lello De Salsi e con un regolamento apposito per gare di fondo e mezzofondo. Il circuito si articola in dieci gare ,al termine delle quali vengono stilate le classifiche maschili e femminili,mediante totalizzazione dei migliori punteggi. A Senigallia,Vittorio incomincia ad organizzare la Traversata Molo-Rotonda che, senza soluzione di continuità è giunta oggi ,nel 2015 alla sua 37^ Edizione . Nel 1988 la Fin Marche incarica Vittorio di organizzare il 1° Campionato Regionale Master,arrivato alla 27^ edizione e sempre organizzato dallo stesso.

La passione delle lunghe traversate spinge Vittorio ad organizzare anche la Staffetta Senigallia-Marina di Montemarciano di 15 Km e la Staffetta “Open Water”di Km 30 da Pontesasso di Fano a Marzocca e Senigallia. Contemporaneamente Vittorio inventa il 1° meeting denominato Aquatlhon :400 metri a nuoto più1500 metri di corsa da percorrere singolarmente o a staffetta M/F o maschi oppure femmine. Nel 1999 Vittorio inventa il Campionato di fondo e mezzofondo in mare sotto l’egida della UISP….prima non esisteva. Il suo scopo era quello di coinvolgere quante più regioni possibili: oltre alle Marche hanno partecipato Lazio, Liguria, Campania, Puglia, Toscana. De Salsi l’ha organizzato per nove anni ! Il 23 agosto 2015 ha organizzato con l’Adriakos Nuoto la 3^ traversata delle Scogliere sotto l’egida della Federazione Italiana Nuoto,valevole per il Campionato Italiano di Nuoto di mezzofondo. L’Associazione Sportiva Adriakos Nuoto Master Senigallia, di cui De Salsi è stato Presidente fino ad ottobre 2012,e,tutt’oggi Dirigente e Tecnico della FIN, cresce di pari passo con gli avvenimenti sopra citati. Essa si avvale della fattiva collaborazione di uno staff ben organizzato con a capo Pier Paolo De Salsi, il figlio,che negli anni si è preparato tecnicamente diventando allenatore federale sia di nuoto che di pallanuoto. Sono iniziative di Pier Paolo il Meeting Nuoto Master “Rocca Roveresca”, giunto alla 7^ edizione e inserito nel Campionato Nazionale Supermasters della FIN, e la Pallanuoto a Senigallia. Per la città di Senigallia la pallanuoto è stata una novità. Iniziata nel 2005, l’Adriakos Pallanuoto è una realtà consolidata: quest’anno abbiamo un nutrito vivaio di atleti dai 6 anni in su che segue con costanza gli allenamenti propedeutici al gioco della pallanuoto.Siamo arrivati in Serie B nel Campionato Nazionale di Pallanuoto-Maschile.

Abbiamo organizzato il 2° Torneo di pallanuoto”Campioni Domani” nel mese di novembre 2011 con le squadre giovanili del Posillipo,Alma Pallanuoto Roma ,Sori ,Vela Nuoto Ancona e A.S.D. Roma.Presenti gli allenatori delle Nazionali:Sandro Campagna e Massimo Tafuro.De Salsi, oltre ad organizzare tante Manifestazioni ha partecipato a moltissime gare in piscina e in mare,in tutta Italia,e, a due Campionato del Mondo nel 2000 in Germania e 2004 a Riccione, conquistando risultati sempre da podio,compreso un titolo di Campione Italiano di nuoto mezzofondo in acque libere. Ultima partecipazione è datata 1° agosto 2015 a Sarzana in Liguria,Miglio Marino, giungendo 2° . In virtù di tutto quanto esposto ,domernica 13 settembre 2015 alle ore 10 , De Salsi , con i suoi atleti dell’Adriakos e altri simpatizzanti ,organizza e partecipa a una “rievocativa” Traversata Molo-Rotonda di 5 Km partendo dai Bagni Roberto n.44 ,festeggiando così…… 40 anni di attività sportiva….,e,non finisce qui!!!!!!





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-09-2015 alle 22:42 sul giornale del 09 settembre 2015 - 760 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anUP


Grandissimo Vittorio, complimenti per questa ulteriore tappa!