Mostre di scultura: oltre 20.000 visitatori alla Rocca Roveresca

02/09/2015 - "Bisogna tener presente che a Senigallia la scultura è oggi certamente un polo espositivo che attira tanta gente e la presenza alla Rocca Roveresca della bellissima raccolta civica degli scultori senigalliesi del Novecento (Alfio Castelli, Silvio Ceccarelli, Romolo Augusto Schiavoni, Enrico Mazzolani) agisce da calamita e da veicolo pubblicitario permanente".

Questo è quanto ha segnalato il fotoreporter Giorgio Pegoli, salutando l'assessore alla Cultura Simonetta Bucari ed il prof. Bugatti, direttore del Musinf, intervenuti all'incontro con il regista Jankowski. Giorgio Pegoli ha preso spunto dal consuntivo numerico, davvero notevole della mostra alla Rocca Roveresca della scultrice Mirella Saluzzo, che ha registrato in luglio ed agosto oltre ventimila visitatori paganti.

"Il dato" ha aggiunto Giorgio Pegoli "delle affluenze è stato da me oggettivamente rilevato informandomi sul numero dei biglietti d'ingresso alla Rocca, staccati nel periodo della mostra. Anche il bel catalogo della mostra ha sollevato interesse e ha avuto buon successo il workshop di fotografia, tutto dedicato alle impressioni sulle forme plastiche e sulle armonie compositive proposte dalle sculture di Mirella Saluzzo".

Il 28, 29 e 30 giugno è stato organizzato un workshop fotografico in cui la tridimensionalità plastica della scultura è divenuta il tema di riferimento dell’arte fotografica. Questo interessante progetto di “crossboarding” è stato il risultato di una proposta elaborata dall’autrice delle sculture e dal prof. Carlo Emanuele Bugatti, poi realizzato grazie alla collaborazione del Museo d'arte moderna e della fotografia, del Comune di Senigallia, e della Gabbiano editoria e comunicazione di Ancona. Riferendosi alle esperienze già svolte alla Biennale di Venezia e presso grandi istituzioni museali internazionali i fotografi chiamati a cimentarsi in questo lavoro sono stati Stefano Bascone, Roberto Grassi, Patrizia Lo Conte, Alfonso Napolitano, Anna Mencaroni, Stefania Ronchini, Marco Mandolini. Alcuni scatti realizzati durante questa 3 giorni sono poi stati pubblicati in appendice al catalogo della mostra di Mirella Saluzzo, presentato alla stampa e al pubblico a fine luglio.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2015 alle 15:31 sul giornale del 03 settembre 2015 - 631 letture

In questo articolo si parla di cultura, musinf, scultura, mostra, rocca roveresca, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anIC





logoEV