Continuano a percorrere chilometri i giovani pellegrini in cammino per le strade della diocesi

01/09/2015 - Lunedì sera Corinaldo si è accesa di fiaccole: sotto lo sguardo di Santa Maria Goretti abbiamo vissuto una veglia di preghiera sulla famiglia e per tutte le famiglie. Martedí ci siamo messi in cammino verso Castelvecchio. Siamo stati accolti dalla comunità parrocchiale per il pranzo e il giusto riposo. Poi il cammino è continuato verso Mondolfo.

Tanta è la gratitudine per l'accoglienza che in ogni luogo in cui passiamo riceviamo, superiore ad ogni aspettativa. È bello percepire come con la stanchezza aumenta anche la gioia e il desiderio di vivere in profondità questo cammino. 

Tanti sono gli atti preziosi di queste giornate: da una chiacchierata con chi ti cammina accanto, all'abbraccio che ricevi da chi ti ospita a casa e, anche se ti vede per la prima volta, ti dona le stesse attenzioni che darebbe a un figlio. Poi ci sono le celebrazioni: ogni messa una festa di famiglia. Ecco lo spirito con cui va avanti il cammino, la strada infatti continua: mercoledì arriveremo a Castelcolonna e poi a Passo Ripe.
 
Ai prossimi passi!






Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2015 alle 17:18 sul giornale del 02 settembre 2015 - 1772 letture

In questo articolo si parla di chiesa, religione, pastorale giovanile, castelvecchio, senigallia, corinaldo, pastorale giovanile senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anF0