'Balbuzie? No grazie', il libro di Renato Sirigu su come risolvere il problema

27/08/2015 - Balbuzie? No grazie. Non solo nel libro di Renato Sirigu, ma nella realtà di un milione di balbuzienti in Italia. Il viaggio nel mondo sconosciuto della balbuzie raccontato dall’autore è stato al cento della presentazione avvenuta alla biblioteca Antonelliana di Senigallia.

“Uscire dal tunnel della balbuzie si può – ha spiegato l’autore, giornalista professionista, per oltre 55 anni vittima del disturbo – il mio percorso, cominciato alcuni anni fa proprio qui a Senigallia lo dimostra”.

“Il libro – ha detto nel corso della presentazione il direttore della biblioteca Italo Pelinga – è un racconto piacevole, divertente, scritto in modo piano ed adatto ad ogni pubblico che partendo dalla tenebra della balbuzie conduce sino alla luce della repubblica platoniana dei liberi di parlare”.

Già perché la difficoltà di parola può essere invalidante sino a menomare i diritti di cittadinanza. Influisce sula vita sociale e personale.

“Il mio viaggio, anche fisico, non solo interiore, che parte dalle Marche – ha continuato Sirigu – dimostra come applicando un metodo, efficace nella sua semplicità come quello di psicodizione, la balbuzie possa essere riconosciuta dal balbuziente per quello che davvero è: una paura, una fobia che se esorcizzata viene cancellata”.

Un metodo, quello di psicodizione ideato e spiegato in appositi corsi di formazione dalla psicologa Chiara Comastri. “Psicodizione rieduca al pensiero lineare tramite l’uso corretto dei suoni. Più che aggiungere toglie tutti quei post-it negativi che il balbuziente nel corso dei suoi insuccessi ha appiccicato su ogni situazione: dalla telefonata, all’interrogazione scolastica, all’ordinare al bar, ai rapporti personali e sociali liberando il balbuziente dalle negatività per condurlo attraverso i nuovi successi alla pienezza della comunicazione. Se si interviene subito ai primi segni sui bimbi di pochi anni in tempi brevissimi viene cancellata. Ci vorrebbe più prevenzione”.

“Se ha funzionato con me – ha chiuso Sirigu – dopo 55 anni di balbuzie aggressiva e radicata ci può riuscire chiunque. Se decide di applicarsi davvero”.

-Dottor Sirigu Perché ha scelto Senigallia per questa prima presentazione pubblica?

“Perché il mio percorso riabilitativo è cominciato qui. Come per centinaia di balbuzienti. Ogni estate, grazie al corso di psicodizione, Senigallia è la capitale italiana della lotta alla balbuzie”. Infatti anche quest’anno il corso estivo della dottoressa Comastri è ospitato da Senigallia.

Nel libro di Sirigu, non un manuale ma romanzo di viaggio, il racconto di come si possa risolvere il problema con tutte le indicazioni d’uso.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2015 alle 18:00 sul giornale del 28 agosto 2015 - 1040 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, presentazione del libro, Renato Sirigu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anxS





logoEV