Scontro mortale al Ciarnin, Mondavio e San Filippo sul Cesano si stringono al dolore della famiglia di Nicholas Tarsi

25/08/2015 - Mentre la Polizia Stradale di Senigallia prosegue le indagini per chiarire l’esatta dinamica dell’incidente, avvenuto lunedì pomeriggio al Ciarnin, nel quale ha perso la vita il 17enne di San Filippo sul Cesano Nicholas Tarsi, l’intera comunità si è stretta al dolore della famiglia.

Tarsi stava percorrendo la Statale Adriatica 16 per raggiungere Ancona, dove doveva partecipare ad una festa con gli amici, quando, all’altezza del chilometro 275+650, si è scontrato frontalmente con una Volkswagen Polo condotta dal 28enne A.M. residente a Montignano.

La collisione, che potrebbe essere stata favorita dall’asfalto bagnato e dalla pioggia che avrebbero fatto perdere aderenza alla moto da enduro sulla quale viaggiava il giovane, è stata violenta. Il 28enne alla guida dell’auto, in stato di choc, non ha potuto far niente per evitare l’impatto che avrebbe determinato il decesso del 17enne, molto conosciuto nella frazione di San Filippo sul Cesano dove viveva con i genitori ed il fratello minore, e dove gli zii gestiscono un noto locale, ma anche a Mondavio.

Studente dell’Itis di Ancona ed appassionato di motori, era anche molto attivo nell’organizzazione di eventi e manifestazioni nella frazione in cui viveva. In particolare partecipava sempre con entusiasmo all'organizzazione di ‘Cenando sotto le stelle’. La kermesse, prevista per sabato 29 agosto, è stata annullata in segno di rispetto non appena la notizia della tragedia ha raggiunto la frazione di San Filippo sul Cesano.





Questo è un articolo pubblicato il 25-08-2015 alle 12:58 sul giornale del 26 agosto 2015 - 6299 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondavio, senigallia, incidente stradale, Sudani Alice Scarpini, san filippo sul cesano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ansx

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici