Mamamia, soldout per J-Ax

J-Ax al Mamamia 23/08/2015 - Riempire di persone l'immenso giardino di 10 mila metri quadri del Mamamia di Senigallia non è di certo una cosa semplice. In pochi sono riusciti nell'impresa di far scomparire completamente la verde erba del club e tra questi c'è J-Ax.

Sabato sera (22 agosto) il rapper milanese ha messo in scena uno spettacolo davvero unico dove non sono mancate le risate e le lacrime. Uno show fatto non solo dai grandi successi del momento, ma una vera cronistoria della sua carriera solista dagli albori. J-Ax ha infatti aperto il live con l'intramontabile Spirale Ovale che ha scaldato a puntino l'immensa folla, poi l'altra evergreen Domani Smetto e la prima perla del nuovo album Il Bello d'Esser Brutti: Sono di Moda.

Un vero fiume in piena J-Ax che non ha parlato col pubblico per tutto il primo quarto d'ora di concerto, come se avesse un'irrefrenabile voglia di cantare a squarciagola per scaricare tutta la tensione. E infatti dopo la hit Più Stile è arrivata la prima dichiarazione: "Che figata essere qui, ero già stato al Mamamia qualche anno fa e vi ho ritrovato con lo stesso entusiasmo. Il fatto che mi sorprende è che vi siete moltiplicati... Come i Gremlins".

Il rapper ha quindi continuato lo show aiutato dal pubblico che ha cantato ogni singola canzone fino a perdere la voce. L'uomo col Cappello, altro brano contenuto nell'ultimo album, ha fatto emozionare tanti, poi un altro pezzo di qualche anno fa: Gente che spera e la novità Caramelle, dove J-Ax ha chiesto espressamente collaborazione alle migliaia di persone presenti per fare da coro. Momento davvero impressionante. A quel punto l'artista si è preso qualche minuto per parlare coi suoi fans: "Se oggi sono qui su questo palco davanti a migliaia di persone è soprattutto grazie allo zoccolo duro che mi ha sempre seguito e sostenuto, anche dopo lo scioglimento degli Articolo 31. Mi avete dato la forza necessaria ad andare avanti" per poi partire col brano La vita non è un film, altro momento molto toccante in cui si è percepita l'emozione nella voce del rapper.

Ax non si è fatto mancare nulla, persino un medley con Meglio prima, Decadance e Immorale. Lo show è poi andato verso la conclusione con le nuove hit estratte dal suo disco che sta riscuotendo uno straordinario successo. La promessa di J-Ax a fine esibizione? Tornare a Senigallia, visto che il Mamamia gli riserva ogni volta un'accoglienza unica e raramente eguagliabile nei locali italiani.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2015 alle 17:02 sul giornale del 24 agosto 2015 - 1069 letture

In questo articolo si parla di mamamia, spettacoli, j-ax

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ano7





logoEV