College Basketball Tour: grande spettacolo e bagno di folla per il debutto della Goldengas

Goldengas - USC - College Basketball Tour 19/08/2015 - Più di 500 appassionati hanno seguito il match di debutto della Goldengas contro la USC finita 91 a 57 per gli statunitensi. Bianco-rossi in partita fino al terzo quarto, poi i Trojans hanno dilagato regalando al pubblico anche delle spettacolari schiacciate. Tanti gli applausi e le fotografie con i protagonisti della gara.

Che l'entusiasmo intorno alla Goldengas sia tanto lo hanno dimostrato i numeri della scorsa stagione in particolare nelle gare di play-off; ma neppure gli organizzatori del College Basketball Tour speravano a un pubblico così grande nella sera dei tradizionali fuochi artificiali sulla Spiaggia di Velluto. E invece, più di 500 persone si sono presentate ieri al PalaPanzini per il grande debutto dei ragazzi di coach Valli.

Grande perché Pierantoni e compagni si sono dovuti scontrare contro una delle potenze del basket universitario americano: i Trojans della University of South California che arrivavano all'appuntamento dopo aver rifilato 133 a 61 all'All Star Game di Vicenza e inflitto una dura lezione a Vedano Olona (90-76). A fine partita, il tabellone reciterà +34 per gli avversari; ma non lasciatevi ingannare dai numeri: la Goldengas ha onorato al massimo il campo e ha saputo tenere testa ai californiani per tutto il primo tempo. Poi, complice anche la diversa preparazione atletica – i bianco-rossi sono tornati in palestra solo domenica scorsa, i californiani sono già in pieno pre-season – Metu, Jacobs e Jovanovic (miglior realizzatore del match con 18 punti) hanno dato vita ad una carellata di schiacciate e triple che ha messo la parola fine all'incontro a metà terzo quarto.

Dicevamo della prima metà di gara: dopo essersi tenuta a galla nel primo quarto (10-21); la Goldengas accende gli animi dei tifosi del PalaPanzini al rientro in campo grazie ad una stergua difesa che sporca le line di attacco avversario – e che fa arrabbiare di brutto persino coach Enfield – e alle triple di Maddaloni (10) e Catalani (9) grazie alle quali all'intervallo lungo, i padroni di casa si trovano solo a -11.

Al rientro dagli spoiatoi però, la USC preme sull'acceleratore e prende in mano saldamente le redini della partita: Janovic, Jacobs, Metu e Stewart non perdonano e siglano un parziale di 33-13 nel terzo periodo. Il resto è una lunga a trionfale carrellata di schiacciate e triple per la fecità del pubblico e dei 20 tifosi californiarni giunti a Senigallia a seguito della loro sqaudra.

Menzione speciale va al giovanissimo Michele Caverni che mette a referto 7 punti e che si batte come un leone in mezzo all'area: davvero un bel biglietto da visita per il play ex Fanum Basket. Tanti gli applausi anche per il ritorno di Gnaccarini e di Marinelli, salutati da una vera e propria ovazione al loro ingresso in campo. Infine, a rendere più spettacolare la partita e a scaldare il pubblico in vero e proprio stile NCAA, ci hanno pensato le incredibili evoluzioni dei ragazzi di Dunk Italy e del Centro Danza Nirvana intervenuti negli intervalli della partita.

Dopo questo match in terra senigalliese, il College Basketball Tour (CBT) ritorna a Pesaro dove la selezione locale – capitanata da Bicio Facenda – se la vedrà contro i Lord Jeff di Amherst alle 20.30 al vecchio hangar. Per chi volesse conoscere in anteprima i giocatori della Vuelle Pesaro, inoltre, alle 18.30 sempre al vecchio Palas, McKissic e compagni riceveranno le loro maglie di gioco e si godranno il primo bagno di folla in attesa della presentazione ufficiale del 30 agosto, data in cui li attende anche il match clou del CBT contro la Stanford University.

E per chi si fosse perso lo spettacolo, appuntamento su Sport Italia nel fine settimana.

USC TROJANS – GOLDENGAS SENIGALLIA 91-57 (21-10, 21-21, 33-13, 16-13)
TROJANS: Clark 2 (1/2 da 2, 3 rd, 1 ra, 1 pp), Metu 8 (4/10 da 2, 5 rd, 5 ra, 2 pr, 2 pp, 5 sto), Reinhardt 16 (0/2 tl, 5/11 da 2, 2/4 da 3, 5 rd, 1 ra, 2 ass, 2 pr, 1 pp), Jacobs 14 (4/7 da 2, 2/3 da 3, 6 rd, 3 ra, 3 ass, 1 pr, 1 pp), Dhillion (3 rd), Marquetti 10 (2/2 tl, 4/10 da 2, 6 rd, 3 ra, 1 ass, 3 pr, 1 pp), Boatwright 9 (3/8 da 2, 1/5 da 3, 3 rd, 1 ra, 2 ass, 1 pr), Stewart 13 (2/2 tl, 4/9 da 2, 1/6 da 3, 6 rd, 2 ra, 4 ass, 1 sto), Jovanovic 18 (4/9 tl, 7/14 da 2, 4 rd, 1 ra, 2 pp). All.: Enfield.
GOLDENGAS: Gnaccarini 7 (2/6 da 2, 1/1 da 3, 1 ass, 1 pp), Pierantoni 10 (0/1 tl, 2/3 da 2, 2/6 da 3, 10 rd, 2 ass, 1 sto, 5 pp), Marinelli 2 (0/2 tl, 1/1 da 2, 2 rd), Catalani 9 (3/7 da 3, 2 rd, 1 ra, 1 ass, 1 pr, 1 pp), Barsanti 6 (2/6 da 3, 1 pr), Adams 6 (2/4 tl, 2/4 da 2, 0/5 da 3, 1 rd, 1 ra, 2 ass, 1 pp), Maddaloni 10 (1/2 tl, 0/1 da 2, 3/5 da 3, 5 rd, 1 pr, 1 pp), Caverni 7 (1/2 tl, 3/6 da 2, 0/2 da 3, 4 rd, 1 ass, 1 pr, 4 pp), Draskovic (0/3 da 2, 0/1 da 3), Pasquinelli (0/1 da 3, 1 rd, 4 pp), Tinti. All.: Valli







Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2015 alle 14:34 sul giornale del 20 agosto 2015 - 925 letture

In questo articolo si parla di basket, goldengas, sport, isabella agostinelli, ncaa, articolo, college basketball tour, ncaatouritaly, cbt, usc

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anix