Martinangeli: negata al M5S l'istallazione in Corso 2 Giugno di una bacheca pubblica

18/08/2015 - Il 10 agosto l'istruttore dell'Ufficio Urbanistica, acquisiti i necessari pareri degli uffici addetti (Urbanistica, Vigili, Tributi), dichiarava conclusa la pratica amministrativa relativa alla istanza di concessione di suolo pubblico per l'istallazione in Corso 2 Giugno di una bacheca pubblica ad uso dei consiglieri portavoce del Movimento 5 Stelle di Senigallia.

Venivamo, infatti, informati che l'ufficio succitato aveva adempiuto a tutto quanto era di sua competenza amministrativa e che l'indomani mattina, avrebbe trasmesso la pratica al dirigente per la firma. Questa è la cronaca di un normale procedimento amministrativo, che, seppur contraddistinta da un lento iter burocratico che aveva inizio dai primi di giugno, sembrava si avviasse ad un democratico, legittimo e logico provvedimento di assenso.

Ma così non è stato, in quanto sull'istanza del Movimento 5 Stelle è intervenuta addirittura la massima autorità cittadina, Mangialardi Maurizio, il Sindaco della "città di tutti", che, definendo le bacheche installazioni "non confacenti alla bellezza architettonica del nostro centro storico", dall'alto della Sua ormai nota competenza di architetto ed esteta della città di Senigallia (ricordiamo la modifica del progetto dell'Arch. Mariano con l'inserimento degli stemmi papali sulla Piazza Garibaldi da lui autoattribuitasi [http://www.viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=542352], ha voluto augurare al Movimento 5 Stelle il "Buon ferragosto"!

Con ciò, preannunciando, però, l'invio da parte dell'Ufficio Tributi competente, che si sarebbe trovato a leggere in copia la motivazione al provvedimento da notificare, della risposta formale di diniego alla richiesta di concessione. Che a Senigallia, a ferragosto, sia andata in ferie anche la DEMOCRAZIA?

Ce lo chiediamo a gran voce, noi tutti Cittadini del Movimento 5 Stelle, eletti e non, in considerazione del fatto che, stando alle motivazioni addotte dalla massima autorità cittadina, il Piano Particolareggiato per il Centro Storico consentirebbe l'istallazione di bacheche solo da parte dell'Amministrazione Comunale. Allora, rivolgendoci al Sindaco, chiediamo alla "Signoria Vostra" di spiegarci che cosa sono i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle, eletti il 31 maggio scorso dal 14,3% dell'elettorato senigalliese, investiti anche delle cariche di VicePresidente del Consiglio comunale, di Presidente della III° Commissione Ambiente e di VicePresidente della IV° Commissione Sanità e Servizi sociali, se non anch'essi parte integrante e fondante dell'Amministrazione Comunale, così come le regole della democrazia e del diritto costituzionale ci insegnano?

Valuteremo l'opportunità di ricorrere in autotutela contro il provvedimento di diniego dell'istallazione della Bacheca dei cittadini!


da Stefania Martinangeli
consigliere comunale M5S




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2015 alle 16:48 sul giornale del 19 agosto 2015 - 1050 letture

In questo articolo si parla di politica, Stefania Martinangeli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ang8


ice25 Utente Vip

19 agosto, 22:48
E quelle del PD in piazza Simoncelli?