Nasce Cico, il circuito museale d'arte contemporanea del territorio

12/08/2015 - Si chiama CICO ed è il Circuito Museale d'arte Contemporanea . E' un circuito territoriale, che dovrebbe comprendere il Musinf di Senigallia con i suoi tesori d’arte e di storia della fotografia e con i suoi archivi sperimentali, il Museo Nori de’ Nobili di Trecastelli, che è stato innovativamente dedicato alla donna nell’arte contemporanea ed il Museo della mail Art di Montecarotto, che continua il messaggio della Corrispondence School di New York, profeticamente fondata da quel genio della pop art, che è stato Ray Johnson.

La proposta di istituire Cico è del fotoreporter Giorgio Pegoli, convinto che con  questo patrimonio museale disponibile sia necessario  darsi una mossa per realizzare  un circuito museale capace di  diffonderne adeguatamente la conoscenza e di costituire un'attrazione territoriale ben organizzata per il pubblico.

"L'idea è venuta a Pegoli sulla scia dell'incontro con il regista tedesco Klaus W. Eisenlohr, direttore del Directors Festival di Berlino. In questa occasione, e' stato lo stesso regista tedesco a presentare lo stato dell'arte dell'iniziativa berlinese Urban research, cui si deve la proposta di una serie di cortometraggi provenienti da tutto il mondo. Si tratta di cortometraggi, che offrono visioni ipotetiche delle citta' future, dei movimenti e degli sviluppi attuali. E' un'idea che mi piace "dice il prof. Bugatti, che ha fondato e dirige i tre musei d'arte contemporanea territoriali, citati da Giorgio Pegoli. Mi piace perchè corrisponde ad una giusta visione e perchè mettere in campo sinergie è sempre una giusta aspirazione.

Trattandosi di un circuito composto di tre Musei comunali premetterei" aggiunge il prof. Bugatti "che la decisione spetta ai Sindaci e agli assessori alla cultura dei Comuni competenti. Io voglio dire solo che la proposta Pegoli mi piace per tante ragioni evidenti, ma sopratutto per il fatto che il notissimo fotoreporter  abbia voluto non solo limitarsi alla proposta verbale. Infatti si è messo  in campo volontaristicamente  ed entusiasticamente in prima persona mettendosi  subito al lavoro  per attivare l'associazione di fotografi "Io Fotoreporter", dando a CICO , il Circuito territoriale d'arte Contemporanea , un nome, tanto gradevole  quanto facilmente memorizzabile ed un sito promozionale dove saranno fornite on line, spero anche io da subito con testi anche in inglese,  i dati informativi sul patrimonio e sulle iniziative dei  tre musei d’arte contemporanea ben attivi nel nostro territorio".


 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2015 alle 16:34 sul giornale del 13 agosto 2015 - 756 letture

In questo articolo si parla di cultura, musinf, montecarotto, senigallia, museo nori de’ nobili, trecastelli, cico, Circuito Museale d'arte Contemporanea, Museo della mail Art

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/am8S





logoEV