Io sono originale: a Senigallia la conclusione della campagna contro la contraffazione

05/08/2015 - Combattere la contraffazione per tutelare consumatori e aziende. Questo è l’obiettivo della campagna di comunicazione nazionale “Io Sono Originale”, finanziata dal ministero per lo Sviluppo economico e realizzata da numerose associazioni di consumatori (Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Asso-consum, Assoutenti, Altroconsumo, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori, Utenti Radio Televisivi).

Dopo aver preso avvio a Torino lo scorso 24 giugno, la campagna ha toccato le piazze di ben venti città italiane, da Trento a Catania, e si concluderà venerdì 7 agosto a Senigallia con road show finale in piazza della Libertà, di fronte alla Rotonda a mare, dalle ore 10 alle ore 18. L’appuntamento di Senigallia è promosso da Cittadinanza Attiva delle Marche, con il patrocinio del Comune di Senigallia, della Proloco di Senigallia, di Cia Marche, della Camera di Commercio di Ancona e dei partners nazionali Indicam e Coldiretti.

“Ringraziamo le associazioni promotrici di questa iniziativa, in particolare Cittadinanza Attiva e la Proloco – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – per aver scelto Senigallia come ultima tappa di questa campagna di comunicazione che ha toccato tante grandi città. Una scelta che ci rende orgogliosi, considerato che questa Amministrazione fa della legalità il presupposto del suo agire. Il tema affrontato è molto serio, soprattutto in una regione come le Marche, dove l’agricoltura e l’artigianato sono ancora settori importanti per la produzione di ricchezza e la creazione di occupazione. Adoperarsi contro la contraffazione dei nostri prodotti è fondamentale affinché il made in Italy, e con esso il made in Marche, sviluppino tutte le loro potenzialità per il rilancio dell’economia nazionale e locale. Se poi parliamo di alimentazione, non possiamo dimenticare che tutelare i nostri prodotti significa anche tutelare la nostra salute dalle sofisticazioni e dall’utilizzo di prodotti non di qualità o addirittura nocivi. Da ultimo, ma non certo per importanza, adottare misure concrete contro la contraffazione significa battersi per un’economia legale e contro lo sfruttamento di tante povere persone da parte della criminalità organizzata”.

Nel corso della giornata, un gazebo, un totem e un pick up personalizzato con la scritta “Io Sono Originale”, costituiranno la struttura mobile da cui verrà distribuito ai cittadini il materiale informativo sulla lotta alla contraffazione, insieme a dei simpatici gadget. Non mancheranno, inoltre, giochi e spettacoli dedicati ai bambini con un attore di strada e il clown Trappola.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-08-2015 alle 14:15 sul giornale del 06 agosto 2015 - 945 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amSR


N.H.m.u.

05 agosto, 18:18
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Con un evento simile ci sarebbe stato benissimo uno spettacolo di teatro-civile intitolato "Tutto quello che sto per dirvi e' falso", che sta girando con successo l'Italia da un paio di anni, ma che appunto ancora non e' riuscito ad arrivare nella nostra citta'.
Almeno non che mi risulti.

Io alle campagne di sensibilizzazione credo molto poco.

Se veramente si vuole sconfiggere la contraffazione, bisogna intervenire su quei canali di chi vende materiale contraffatto (principalmente gli ambulanti abusivi, ma non solo).

In generale le forze dell'ordine e i vigili urbani lasciano correre come se niente fosse (immagino per ordini superiori), e così il business della contraffazione prospera.

.

"Io sto mentendo."

Eubulide

Ma dubito si riferisse a Mangialardi.

siete un branco di markettari de sto cazzo! :D




logoEV