Al via i lavori al fosso della Giustizia: i residenti chiedono garanzie

Fosso Giustizia o di Fontenuovo 01/08/2015 - Nei giorni scorsi abbiamo notato con piacere che sono iniziati per opera delle ditte incaricate, i primi interventi di manutenzione ordinaria del Fosso della Giustizia detto di Fontenuovo, autorizzati dal Consorzio Bonifica Marche, dopo le varie segnalazioni, raccomandate e sopralluoghi effettuati in sito dai funzionari sempre molto disponibili.

Cio' vuol dire che questo istituto, a cui aderiscono tutti i comuni sul territorio, rappresenta una delle poche realtà che attuano il loro scopo, cioè quello di intervenire dove enti pubblici nonostante la propria competenza, non sono presenti, a salvaguardia del nostro assetto e bacino idrogeologico così come classificato.

Sarebbe davvero una utopia che si realizza, la prosecuzione e realizzazione degli interventi per cui noi frontisti ci siamo battuti dal febbraio scorso e che propedeutici sarebbero per una miglior valutazione di ciò che di straordinario ci sarebbe da fare per la messa in sicurezza degli argini, e degli abitati, nonchè dei ponti di collegamento con la detta Strada di Fontenuovo, della possibilità di ripristino degli allacci utenze ancora volanti cielo terra, della rimozione delle piante protette franate a seguito degli smottamenti argini e che impedirebbero il normale deflusso delle acque in occasione di forti precipitazioni.

Il Consorzio le chiama "opere idrauliche", ma gli stessi tecnici incaricati per i rilievi del caso, non se la sono sentita di scendere ad una profondità in certi punti oltre i sette metri ,per una larghezza massima di circa dieci del ns. benedetto fosso, che ben poco ha del fosso nelle condizioni in cui versa. Sarebbe anche cosa gradita che la ns. Amministrazione Comunale segnalasse al Consorzio, come ha fatto in occasione del sopralluogo nel febbraio scorso , che il ripristino degli argini, così come ben effettuato in questi giorni, nel breve tratto a nord da via Cellini al ponte della complanare, venisse ampliato anche lungo tutto il percorso a nord confinante appunto con Via Strada di Fontenuovo dove ci sono le maggiori criticità. Sempre disponibili al confronto, i frontisti di Via Strada di Fontenuovo.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-08-2015 alle 15:24 sul giornale del 03 agosto 2015 - 999 letture

In questo articolo si parla di attualità, senigallia, cittadina, Luciana Nobilini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amJ9