Danzamare: domenica il Galà di beneficienza con Anna Maria Prina e André De La Roche

24/07/2015 - Tre giorni di grande danza sulla spiaggia di velluto con stage per ballerini provenienti da tutta Italia e dall'estero con insegnanti di grande calibro e primi ballerini come André De La Roche. E' la seconda edizione di DanzAmare, che si sta svolgendo dal 24 al 26 luglio a Senigallia.

Lo stage formativo, promosso dalla Scuola Danza in Scena di Senigallia, si concluderà poi domenica con una serata di Gala al teatro “La Fenice”. Oltre all’esibizione di ospiti importanti, i partecipanti allo stage avranno la possibilità di mostrare le coreografie create insieme ai docenti durante la settimana di studio. Iniziate il 22 luglio, le lezioni si svolgeranno fino a domenica in varie sedi, la Scuola Danza in Scena, all’interno della Chiesa dei Cancelli, appositamente allestita per l'evento, e all’interno dell’Auditorium San Rocco.

Di grande livello il corpo docente, tra cui spiccano Anna Maria Prina, per 22 anni direttrice della Scuola di Ballo dell'Accademia Teatro alla Scala, Vera Karpenko, Paolo Podini, Patrizia Campassi, Antonella Stroppa, attuali docenti della stessa Scuola Scaligera, André De La Roche, dalla Scuola del Balletto di Roma, nonché personaggio noto al grande pubblico anche grazie alla partecipazione a numerosi programmi televisivi, e James Urbain, dell’École Supérieure de Danse de Cannes.

Circa 150 le allieve provenienti da tutta Italia - Milano, Roma, L’Aquila, Bergamo, Lecce, Prato, Firenze, Mantova, Ancona - e anche dall'Estonia e dalla Lituania. La serata di Gala sarà dedicata all’indimenticabile Maria Luisa Roncucci, fondatrice e insegnante dell’associazione Danza in Scena, in occasione del terzo anniversario dalla prematura scomparsa. I biglietti sono in vendita al costo di 10 euro in tutte le sedi degli stage, al negozio Tuttamusica in corso 2 giugno e alla biglietteria del teatro il giorno dello spettacolo. Il ricavato dell’intera settimana e della serata sarà interamente devoluto all’AOS.

“Ringrazio Alessia Primavera e Danza in Scena - ha affermato il sindaco Maurizio Mangialardi - per questa importante occasione offerta a tutta la nostra città. Un evento di grande qualità, che si avvale del contributo di tanti professionisti, anche di fama mondiale, e della passione, della capacità e della determinazione dei componenti dell'associazione Danza in Scena, altra bella eccellenza della nostra città. A qualificare ulteriormente l’iniziativa, poi, è la lettura solidale che si è scelto di dare alla manifestazione, quell'attenzione nei confronti di chi soffre ed è in difficoltà che non deve mai mancare. E anche di questo Senigallia vi è grata".







Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2015 alle 16:12 sul giornale del 25 luglio 2015 - 1060 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amoD





logoEV