Rimossi i depositi sul canale del Misa, Mangialardi: “Avanti con le altre opere”

pulizia del misa 23/07/2015 - “Un sentito ringraziamento alla Provincia di Ancona e all’Autorità di Bacino per l’intervento portato a termine nei giorni scorsi tra ponte 2 giugno e ponte Garibaldi, finalizzato alla rimozione dei depositi di materiale sedimentatisi con il passare degli del tempo nel canale del Misa. Lo stesso materiale, dopo le analisi per verificarne la qualità, verrà utilizzato per sistemare delle piccole erosioni degli argini in terra nei pressi di Borgo Bicchia e Vallone”.

Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, sull’intervento della Provincia di Ancona per rimuovere gli accumuli di detriti lungo il canale del fiume.

“Si è trattato di un lavoro importante – continua il sindaco – ma è chiaro che non può essere esaustivo. Ora è necessario procedere con altrettanta celerità tra ponte Garibaldi e ponte Zavatti. L’Autorità di bacino avvierà a breve le analisi geognostiche per verificare lo stato di altri tratti degli argini in terra. Tali analisi saranno propedeutiche all’avvio di ulteriori interventi che riguarderanno, appunto, il consolidamento degli argini, l’apertura delle sezioni idrauliche e l’escavazione del canale”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2015 alle 13:38 sul giornale del 24 luglio 2015 - 953 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, politica, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amkN


"avanti con le altre opere" de che? questa e' un intervento di manutenzione ordinaria, "ne' piu' ne' piu'"(:D).




logoEV