Festival Bacajà!, questa settimana appuntamento con Ada Borgiani e Compagni della Vecchia

Festival Bacajà 21/07/2015 - Dopo l’intenso week end e il grande successo riscosso dagli spettacoli di Leo Bassi, di Francesco Giorda, del teatro dei Picari e di Città Teatro, il Festival Internazionale del Teatro Popolare Bacajà! continua ai Giardini della Scuola Pascoli e propone questa settimana altri due impedibili appuntamenti.

Giovedì 23 luglio, sarà il momento dei più piccoli con Ada Borgiani e le sue “Fiabe marchigiane”, spettacolo tratto dalla raccolta di Fiabe Italiane di Italo Calvino, in cui si ritrovano gli elementi originari delle più grandi e famose fiabe antiche, con un’attenzione particolare alle tradizioni e alle radici. I bambini potranno seguire con grande partecipazione le vicende di Peppinello, il ragazzo che doveva cercare il Diavolo, di Pitichì e l’Orco e di Cicella, la fanciulla costretta a trasportare l’acqua con un cestello, fino al delizioso finale con Gallo Cristallo, un intreccio di fiaba-filastrocca carica di ritmo e musicalità che si trasforma in un ritornello. Lo spettacolo è realizzatato da Rancia VerdeBlu, la divisione di Compagnia della Rancia che si dedica ai bambini e ai ragazzi, offrendo un approccio originale al mondo teatrale. I burattini e gli elementi scenografici utilizzati, grazie all’esperienza trentennale di Ada Borgiani, costituiscono un esempio di incontro tra arte e artigianato.

Venerdì 24 luglio, invece, la Compagnia della Vecchia di Milano metterà in scena “Non è un paese per giovani”, con Claudio Montella, Pier Paolo D'Alessandro, Elisa Pastore, Vlad Scolari. La commedia narra la vicenda di Vanda de’ Pantaloni, tenuta segregata in casa dal padre Pantalon de’Pantaloni e guardata a vista dal servo Brighella, ex proprietario di un ristorante, il quale vuole vendicarsi del suo attuale datore di lavoro. La ragazza si innamora di un povero panettiere rumeno e insieme cercano di fuggire e cercare la libertà. Come sempre, gli spettacoli avranno inizio alle ore 21,30. Entrata ad offerta.

“Siamo molto soddisfatti – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi - della grande risposta che stanno ricevendo gli spettacoli proposti dal Bacajà! Un progetto culturale di qualità assoluta, in perfetta sintonia con la ricca offerta di eventi estivi proposti da Senigallia”.

Intanto ieri ha preso il via il secondo dei tre stage formativi organizzati nell’ambito del Festival. Si tratta di quello condotto da Claudia Contin Arlecchino sugli “Archetipi e i caratteri della nuova commedia dell’arte” che si svolgerà fino al 24 luglio. Il corso verte sull’addestramento fisico, gestuale, comportamentale delle principali Maschere della Commedia dell’Arte, così come sono state ricodificate dal docente, sin dagli anni ottanta, nello stile preciso, raffinato, filologicamente iconografico ed innovativo della Scuola Sperimentale dell’Attore.

Tutte le informazioni in merito al Festival sul nuovo sito dedicato al Festival: www.bacaja.com o sulla Facebook “Bacajà”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2015 alle 12:21 sul giornale del 22 luglio 2015 - 498 letture

In questo articolo si parla di comune di senigallia, senigallia, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amd7





logoEV