Ancona: furto al Brico, nei guai una 63enne senigalliese

furto al Bricocenter 21/07/2015 - Pennelli, pittura e quant'altro. Questo il materiale oggetto di furto al Brico. A finire nei guai una 63enne senigalliese.

E' successo nel pomeriggio di lunedì quando i militari della Tenenza dei Carabinieri di Falconara hanno tratto in arresto una signora R.C. 63enne di Senigallia, autrice di un furto di alcuni pennelli, barattoli e tubetti di pittura asportati all’interno del Brico Center.

Il personale di vigilanza del centro commerciale, notando il fare sospetto della donna che si aggirava nel negozio, attenzionava la donna e si accorgeva che la signora in questione aveva strappato l’antitaccheggio agli oggetti per poi nasconderli all’interno di una borsa. Uscita dal negozio il sistema antifurto non scattava, ma veniva bloccata dal personale che nel frattempo aveva chiamato i Carabinieri.

Con una scusa la donna saliva in auto e si dileguava in direzione Senigallia quando intercettata da una pattuglia del Comando, veniva tratta in arresto per furto. Dopo le formalità di rito l’arrestata è stata associata agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo.





Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2015 alle 10:08 sul giornale del 22 luglio 2015 - 1641 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo, furto al Bricocenter

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amd2