"Baracche e Burattini" e Festival Ambarabà: a Senigallia due spettacoli per i più piccoli

20/07/2015 - Prosegue il 17esimo Festival “Ambarabà”, rassegna itinerante di Burattini Marionette e Teatro di Figura a cura dell’ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, con due nuovi spettacoli a Senigallia nell’ambito della tradizionale vetrina di “Baracche e Burattini” con la direzione artistica del Teatro alla Panna.

Martedì 21 luglio alle ore 21,30 al Foro Annonario di Senigallia (ingresso libero) va in scena “Raperonzola” della compagnia di Savona Teatrino dell’Erba Matta: una fiaba dalle origini antiche e nota in tutta Europa, ripresa dallo scrittore italiano Cesare Basile nel 1600 con il titolo di “Petrosinella”, da Italo Calvino come “Prezzemolina” e dai Fratelli Grimm come “Raperonzolo”. Lo spettacolo, frizzante e ricco di comicità, narra l'avventura di una fanciulla dalle lunghe trecce e di un'orca che la tiene prigioniera in una torre, ma arriverà un principe che la libererà. La storia di sviluppa dentro ad una specie di “torre di Babele” che gira su se stessa, ispirata alle sculture dell'artista trentino Pietro Weber, e ha quali protagonisti grandi pupazzi mossi a vista dal narratore che convive con loro: raccontando, litigando e muovendo l’azione in una armonia di suoni e rumori che caratterizzano i vari stati d'animo dei personaggi.

Mercoledì 21 luglio alle ore 21,30, alla Piccola Fenice di Senigallia (ingresso 5 euro) va in scena “Le avventure di Pulcino”, uno spettacolo poetico e divertente i cui protagonisti sono la bravissima attrice Lucia Palozzi nei panni di Gelsomina, e un pulcino di stoffa in cerca di una mamma. Gelsomina, un po’ barbona e un po’ bambina, di mestiere fa l’aggiusta cose. Un bel giorno nella sua bottega arriva una vecchia valigia con dentro un pulcino di stoffa che, appena riparato, inizia a vivere una nuova vita. Ad aiutarlo in questa ricerca, insieme a Gelsomina, arriva anche 3x2 uno strampalato anatroccolo proveniente dallo spazio che si metterà a capo della spedizione. Un viaggio che li porterà in una città puzzolente fatta di cartoni, poi in un bosco di ombrelli e ventagli ed infine in un enorme mare blu. Lo spettacolo è realizzato tramite l’uso di oggetti di recupero, con pupazzi mossi su di un grande tavolo che trasformandosi, diventa di volta in volta la base per le scene. Il tutto arricchito da musiche originali e canzoni cantate dal vivo.

AMBARABA’ 2015, 17esimo Festival di Burattini, Marionette e Teatro di Figura firmato nella direzione artistica ed organizzativa dell’ATGTP Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, continua inoltre fino al  9 agosto in un circuito di 9 Comuni: Arcevia, Fabriano, Jesi, Maiolati Spontini, Montecarotto, S. Maria Nuova, Senigallia, Serra S. Quirico, Trecastelli. Sostengono la manifestazione i Comuni, ASP Ambito 9, ASP Ambito 10, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Marche (Servizio beni e attività culturali), in collaborazione con AMAT Ass. Marchigiana Attività Teatrali, TRAM Teatro Ragazzi Marche in Rete, UNIMA Union Internationale de la Marionnette, ASSITEJ Associazione italiana di teatro per l’infanzia e la gioventù, Teatro alla Panna.

 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2015 alle 15:44 sul giornale del 21 luglio 2015 - 466 letture

In questo articolo si parla di teatro, bambini, senigallia, spettacoli, Teatro Pirata, teatro per bambini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ambl