Bacajà: sabato 'Del Don Giovanni' del teatro dei Picari

Bacajà! 2015 17/07/2015 - Il Bacajà continua sabato 18 luglio alle ore 21:30 presso i Giardini della Scuola "Pascoli" Piazza Saffi, Senigallia, Ancona con Il teatro dei Picari di Macerata in 'Del Don Giovanni'. In scena Maurizio Vallesi, Leonardo Gasparri, Francesco Facciolli, Stefania Collotti, Mauro Molinari, Scilla Sticchi, Barbara Manconi, Lucia De Luca. Regia Francesco Facciolli. Spettacolo vincitore del Festival UILT Marche 2012.

"Il Teatro dei Picari porta in scena una lettura originale del controverso 'eroe' senza tempo, Don Giovanni, che non abiura mai al suo unico scopo nella vita, vale a dire, il piacere di conquistare, sedurre e abbandonare le donne. Il bravo ed eclettico attore, regista e autore Francesco Facciolli cede al fascino dello storico seduttore e scrive una farsa in due atti con l'intento di narrare non tanto le vicende note del personaggio, quanto ripercorrerne la vita teatrale, dal Seicento ai giorni nostri.

Con citazioni che passano da Tirso da Molina a Mozart, da Lorenzo Ponte a Molière, intessendo una rete con elementi tradizionali come la seduzione operata da Don Giovanni verso donna Anna, donna Elvira, vittime dell'adulazione del conquistatore e inevitabilmente abbandonate e impreziosita da personaggi presi in prestito dal teatro popolare napoletano come Palummella, donna del popolo verace e combattiva e Pulcinella, subentrato al servo Leporello nel Don Giovanni di Mozart.

Una tale adattamento potrebbe sembrare inizialmente beffardo, ma al contrario risulta essere efficace in quanto rende divertente una trama tanto nota al pubblico. Siamo quindi spettatori, nostro malgrado, di piacevoli scenette, travestimenti, gags fra padrone e servo, donne tradite e combattive ed infine testimoni della immancabile apparizione in scena del Commendatore, padre di donna Anna che si 'mostra' come conviviale allo stesso Don Giovanni e lo conduce alla morte, dopo averlo implorato alla redenzione. Dobbiamo ringraziare ancora una volta l'ausilio del teatro popolare napoletano e la comicità di personaggi tradizionali e intramontabili come Pulcinella.

Che, tuttavia, non sarebbe efficace se sotto la 'maschera' dell'eroe da palcoscenico non ci fosse un eccellente attore come Francesco Facciolli. Questi, oltre a essere un bravissimo interprete, si rivela un eccellente regista e scenografo, regalandoci un allestimento semplice. [...] Il cast si compone di una bravissima Palummella interpretata da Scilla Sticchi e da un acerbo Don Giovanni rappresentato da Leonardo Gasparri. Le risate di scena fra il pubblico vengono affievolite dal finale tragico e le tre maschere-donna che aprono elegantemente lo spettacolo raccogliendo rose rosse sparse sul corpo di un Pulcinella dormiente e sognante, appaiono di nuovo nell'atto conclusivo della rappresentazione restituendo gli stessi fiori alla scena e stendendoli sul corpo morto del protagonista.

La messa in scena è resa suggestiva dall'ausilio delle luci di Pierpaolo Olivieri, che rendono eloquenti taluni passaggi dello spettacolo. Curati i costumi della Sartoria Arianna, accurato anche il lavoro coreografico dei movimenti di scena che rendono lo spettacolo unico e consacrano il Teatro dei Picari come una compagnia destinata a crescere nel panorama nazionale."

dalla recensione di Cristina Capodaglio su  teatroteatro.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2015 alle 23:53 sul giornale del 18 luglio 2015 - 320 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/al8c





logoEV