Lotta all'abusivismo commerciale in spiaggia, blitz di Polizia Municipale e Finanza sul lungomare Alighieri

venditori abusivi in spiaggia 09/07/2015 - Blitz in spiaggia di Guardia di Finanza e Polizia Municipale contro i venditori abusivi. Attorno alle 10 di mercoledì, le forze dell’ordine in borghese sono intervenute su lungomare Alighieri sorprendendo gli abusivi che, per evitare identificazioni e sanzioni, si sono dati alla fuga in ogni direzione.

Nel tentativo di sfuggire ai controlli un centinaio di ambulanti non autorizzati ha abbandonato la merce successivamente recuperata dagli agenti e dai finanzieri che, per evitare di mettere a repentaglio l’incolumità dei bagnanti, hanno evitato l’inseguimento.

I 1409 articoli recuperati, consistenti in capi di abbigliamento, borse, portafogli, cinture, articoli di bigiotteria e cappelli, sono stati sottoposti a sequestro. Al termine del periodo di giacenza nel magazzino della Polizia Municipale, come previsto dalla legge, il materiale non contraffatto (circa 1200 articoli) sarà devoluto in beneficienza mentre il materiale contraffatto, facente parte del sequestro penale, verrà distrutto su disposizione della Procura.





Questo è un articolo pubblicato il 09-07-2015 alle 10:07 sul giornale del 10 luglio 2015 - 1283 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia municipale, senigallia, guardia di finanza, Sudani Alice Scarpini, venditori abusivi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alIn


Luigi Alberto Weiss

09 luglio, 13:13
Più che al solito copione estivo della caccia al vu' cumprà che tanto appassiona, perchè le stesse autorità non mettono mano a un'operazione contro l'evasione e l'elusione fiscale in spiaggia e dintorni? Gli alfieri della legalità vacanziera dovrebbero reclamarla sul tamburo!

Cartina tornasole per dimostrare che "qualcosa si fa".

Gli ambulanti sono dappertutto con il bel tempo, ma per mesi non si fa nulla, strano.

Questa mattina, alla penna, c'erano pure i lavavetri, strano.

Nei parcheggi pubblici escludendo, dunque, quelli dei supermercati, di competenza della vigilanza privata, vi sono un sacco di mendicanti (i parcheggiatori abusivi, che tali non sono dato che si trovano in un parcheggi pubblico), ma nessuno fa nulla, strano.

Caro Dumas (suo nonno era di colore, dunque se vuol fare il razzista le conviene cambiare pseudonimo), se dovessimo vedere chi non paga le tasse in italia partiamo dalle dieci milioni di partita iva italiane........

Marco Serrani

10 luglio, 16:36
Se vogliono fermarli basta che alla mattina verso le 7.30 si presentano in stazione: salgono e scendono a decine dai treni. Quindi i blitz in spiaggia sono ridicoli, solo uno spreco di tempo, oltretutto possono fuggire ovunque.

I vigili e i finanzieri non dovrebbero limitarsi a far la lotta agli abusivi ma dovrebbero controllare anche l'evasione fiscale perpetrata da molti commercianti fissi in maniera continua e spudorata. Basta girarsi intorno per accorgersi di quanto essa sia elevata.