Sei giorni di concerti ed eventi con il Senigallia Jazz Festival, in città anche Irio De Paula e Massimo Moriconi

07/07/2015 - Martedì ha preso il via il nuovo evento dell’estate senigalliese. Dopo la Festa della Musica ed il CaterRaduno, dal 7 al 12 luglio saranno le note del Senigallia Jazz Festival ad accompagnare le serate di cittadini e turisti.

Un nuovo festival, nato a Senigallia dalla fusione di esperienze diverse (quelle di Matteo Verdini dell’Associazione Gratis, Roberta Pazzani, Samuele Garofoli e Matteo Fraboni), che- osserva il sindaco Maurizio Mangialardi- “mette insieme pubblico e privato, puntando sui talenti”. Non solo. “Uno dei grandi meriti del Senigallia Jazz Festival- prosegue il primo cittadino- oltre l’indubbia qualità degli spettacoli, è la sua originale formula”.

Infatti la kermesse fino al 12 luglio coinvolgerà diversi spazi della città: via Carducci, il Foro Annonario, piazza Saffi ed i lungomari Mameli ed Alighieri.

Ad aprire il Festival, martedì 7 luglio alle ore 19:30, i “Welcome to the Django” presso lo stabilimento Pink Beach sul lungomare Mameli ed in contemporanea i Maobranca lungo il litorale.

Per sei giorni la città ed il lungomare sarà quindi interessato da concerti ed esibizioni musicali jazz di qualità. Tra i concerti in cartellone più attesi sicuramente quello del chitarrista Irio De Paula, che si esibirà venerdì 10 luglio alle ore 21:30 al Foro Annonario, e del bassista di Mina, Massimo Moriconi che si esibirà giovedì 9 alle ore 21:30 sempre al Foro Annonario ma il Senigallia Jazz Festival, alla sua prima edizione in questo format, prevede molto altro ancora.

Il Festival, in realtà, è l’evoluzione della nota rassegna ‘Sotto le stelle del jazz’- conferma Matteo Verdini dell’Associazione Gratis- l’idea era quella di unire le forze e le esperienze diverse per creare un unico cartellone di qualità, lontano dalla programmazione scontata e banale, capace di coinvolgere tutti i luoghi della città”.

Così il Senigallia Jazz Festival mercoledì si sposterà nel centro storico: alle 19:30 presso i Giardini Catalani di viale Leopardi andrà in scena il Japan Taiko Show dei Munedaiko mentre alle 21:30 in Piazza Saffi si terrà il concerto della “Padovano Big Band”.

Giovedì e venerdì la kermesse, interamente ad ingresso gratuito, vedrà protagonisti al Foro Annonario Massimo Moriconi e Irio De Paula che- racconta Roberta Pazzani- “terrà proprio a Senigallia uno dei suoi ultimi concerti in Italia, visto che poi il 4 agosto tornerà definitivamente in Sudamerica”, mentre per il gran finale si sposterà nella storica sede della rassegna ‘Sotto le stelle del jazz’.

Sabato, giornata in cui si svolgerà anche la Notte della Rotonda, alle 21:30 in via Carducci si svolgerà l’eccezionale sonorizzazione del film muto Cenere con Allulli e Ceccarelli e domenica, nella stessa location ed alla stessa ora si esibirà il trombettista Giovanni Di Cosimo.

Il programma completo del Senigallia Jazz Festival, in programma dal 7 al 12 luglio, è consultabile nella foto qui sotto.







Questo è un articolo pubblicato il 07-07-2015 alle 18:12 sul giornale del 08 luglio 2015 - 2352 letture

In questo articolo si parla di musica, attualità, jazz, senigallia, Sudani Alice Scarpini, irio de paula, massimo moriconi, articolo, senigallia jazz festival, festival del jazz

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alBg





logoEV