In via Carducci torna 'Luglio, il bene che ti voglio: poesie damare…'

07/07/2015 - Promuovere il dialetto come prima lingua che onora le origini linguistiche è tra le attività annualmente riproposte dall’Associazione Nelversogiusto-Senigallia/Poesia. La lingua madre evolve nel custodire appartenenze originarie.

L’iniziativa è ormai portata a tradizione nella città, in contatto con l’interesse che la città da sempre coltiva per il dialetto. “Luglio, il bene che ti voglio... Poesia damare”, già proposta i precedenti anni con successo di pubblico, ospita anche quest’anno autori dialettali senigalliesi e dintorni, con intermezzi che riguardano variegati dialetti regionali oltre quelli di territorio marchigiano.

Brevi pubblicizzazioni di libri, entrambi per le Edizioni Ventura, tra cui “Gli argini non sono sponde” dell’Ass.ne Nelversogiusto-Senigallia/Poesia, e, per quanto riguarda edizioni per il dialetto, in primo piano il recente libro di Andrea Scaloni “La grammatica senigalliese”. “Un poeta per amico”, ideato quale spazio dedicato annualmente ad un diverso poeta, accoglierà quest’anno il Prof. Elvio Grilli (Fano). Vincitore di concorsi nazionali e internazionali, ha pubblicato diversi libri dialettali ed è presente in varie antologie.

Il Recital 2015 si terrà, come di tradizione, nel mese di lugllio. Domenica 12 ore 21.30 in Via Carducci – Porta Lambertina Letture di poesie dialettali senigalliesi e dintorni… Intermezzi di variegati dialetti regionali “Un Poeta per amico” spazio ospitale Performances dialettali Pubblicizzazioni editoriali


da associazione "Nelversogiusto – Senigallia/Poesia"



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2015 alle 18:40 sul giornale del 08 luglio 2015 - 347 letture

In questo articolo si parla di attualità, poesia, senigallia, nel verso giusto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alDh





logoEV