Sosta in divieto di sosta e ruba un verbale da un'altra auto per non essere sanzionato, multato

Multa 06/07/2015 - Non vuole rinunciare a trascorrere una giornata al mare ma non vuole pagare per la sosta. Da qui l’idea di rubare una multa da un’altra auto per poter parcheggiare la propria auto in un posto vietato.

E’ quanto accaduto domenica sul lungomare Mameli a Cesano. Ma il tentativo di sostare dove vietato, senza essere sanzionato, non è passato inosservato alla Polizia Municipale.

Gli agenti hanno pertanto provveduto a rilasciare sull’auto del ‘furbetto’ il verbale per divieto di sosta.





Questo è un articolo pubblicato il 06-07-2015 alle 04:29 sul giornale del 07 luglio 2015 - 1254 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alyU


Non va bene, non basta multarlo per la sosta.

Andrebbe sanzionato molto di più per avere sottratto l'altro verbale. In Italia, se non si paga un verbale questo viene richiesto con un notevole aumento della sanzione, Giusto, ma ciò non deve avvenire perché qualcun altro che ha tolto la notifica dal parabrezza.

E' vecchia.

Lo faceva Gassman ne "il sorpasso".

Il problema è che in italia ognuno pensa di aver il diritto di fare quello che vuole ma pretende che gli altri rispettino la legge.

Soluzione?

Carro attrezzi e pressa.

La prossima volta ci pensi due volte.