Radio DNA intervista Caparezza

06/07/2015 - Da molti anni, in molte città italiane, dentro, intorno e fuori dei Dipartimenti di Salute Mentale, ci sono cittadini e cittadine che prendono la parola davanti a un microfono e dicono di Sé, della sofferenza e della guarigione, del mondo di dentro e di quello di fuori. Fanno le radio della Salute Mentale.

Ognuna un po differente, tutte con con molti punti in comune, dicono parole importanti, permettono alle persone di stare in un circuito di comunicazione, comunicare è un diritto e un piacere...

Radio DNA è una di quelle per chi crede nella forza della comunicazione, nella dignità dei perdenti, nella ricchezza della diversità, nell'assurdità delle barriere, nella bellezza di una voce autentica che possa dichiarare uguaglianza per tutti... un viaggio audace e impervio, che accompagna da sempre la volontà di esistere.

Da un'idea di Enea Discepoli con il supporto di Francesco Baccianini, Gabriele Gresta, Lucia Mariotti, Francesco Cavallari, Adria the Reject e altri.

Potete ascoltare la web radio sulla piattaforma Spreaker www.spreaker.com/psicoradiodnasenigallia e sul profilo Facebook radio DNA una psicoradio a Senigallia.

Ecco lo speciale Caterraduno:

Lo speciale Caterraduno di Radio DNA - 13'31'' - 19,5Mb







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2015 alle 21:59 sul giornale del 07 luglio 2015 - 722 letture

In questo articolo si parla di cultura, enea discepoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alAP