Grande successo per il Caterraduno, Mangialardi: “La stagione estiva di Senigallia continua sotto i migliori auspici”

06/07/2015 - “Vogliamo essere sinceri: ce lo aspettavamo. L’edizione 2015 del Caterraduno, il suo strepitoso programma, animato da grandi artisti e, come al solito, da importanti momenti di riflessione e condivisione, aveva tutte le premesse per essere un successo e così è stato. Per questo mi sento di ringraziare Radio Due, Massimo Cirri, Filippo Solibello e tutto l’eccezionale staff di Caterpillar. Tutti insieme hanno regalato a Senigallia una settimana indimenticabile, suggellando al meglio i dieci anni di amore che uniscono questa manifestazione alla nostra città”.

Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi sull'edizione appena conclusa del Caterraduno.

Il sindaco ha voluto poi ringraziare Don Ciotti, Don Tonio Dall’Olio, la presidente della Camera Laura Boldrini e la presidente della Commissione parlamentare Antimafia Rosy Bindi: “Grazie a loro, sabato abbiamo vissuto una grande giornata all’insegna del più nobile e alto impegno politico e civile. Anche quest’anno, l’asta a favore di Libera ha avuto un grande successo e il Comune di Senigallia, come di consueto, non ha voluto far mancare il proprio apporto acquistando un pezzo del muro di Berlino, messo a disposizione dai conduttori di Caterpillar, e la copia originale del 1976 degli atti parlamentari della Commissione Antimafia, donata dall’onorevole Bindi. Due oggetti che, oltre ad essere delle preziose testimonianze storiche, rappresentano i valori etici che ispirano la nostra amministrazione”.

“Ultimo, ma non certo per importanza – ha aggiunto Mangialardi – il doveroso ringraziamento all’Eni, il main sponsor del Caterraduno, che oltre ad aver permesso la realizzazione della manifestazione, anche quest’anno ha portato a Senigallia un’eccezionale mostra fotografica, Whole, composta da immagini selezionate dal proprio archivio e da opere di autori dell'agenzia Magnum Photos”.

Ma il sindaco è soddisfatto anche per il buon esito della Notte Rosa: “Siamo molto contenti per la risposta positiva data dalla città al Capodanno dell’estate, una manifestazione a cui l’Amministrazione comunale ha creduto per arricchire ulteriormente la già ottima offerta di eventi estivi. Abbiamo dimostrato che Senigallia non solo può stare a pieno titolo nel prestigioso network dei Comuni romagnoli e marchigiani che festeggiano la Notte Rosa, ma anche che  la sua programmazione costituisce un autentico valore aggiunto. Insomma, l’estate senigalliese continua sotto i migliori auspici e faremo di tutto affinché la nostra città possa confermarsi anche quest’anno leader del turismo regionale”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2015 alle 15:18 sul giornale del 07 luglio 2015 - 903 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aly1


Nell'organzzazione della Notte Rosa, è scritto a chiare lettere che a mezzanotte in tutte le località coinvolte iniziano i fuochi pirotecnici, cosa che a Senigallia non è avvenuto. Onori e oneri dovrebbero andare di pari passo.

Silvianina

07 luglio, 11:12
Se ci fossero stati i fuochi, si sarebbe levato il solito coro di lamentele per cui il Comune spende soldi per lo spettacolo pirotecnico invece che per i bisogni della città...




logoEV