Perini alle altre opposizioni: basta polemiche inutili, lavoriamo insieme per Senigallia

maurizio perini 05/07/2015 - Avrei sinceramente fatto a meno di intervenire sul tema della mia mancata elezione a vice Presidente del Consiglio, ma siccome il mio nome è stato indirettamente tirato in ballo generando una querelle, debbo mio malgrado puntualizzare alcuni aspetti.

Innanzitutto ringrazio Paradisi per aver proposto il mio nome e per le parole di apprezzamento espresse prima della votazione al cui esito è risultato eletto il collega Bozzi.

Augurando un buon lavoro sia a quest’ultimo che a Romano, vorrei che fosse superata la fase delle polemiche inutili, ovvero di quelle che ho avuto modo di leggere tra lo stesso Paradisi e la Martinangeli.

Questo perché la campagna elettorale è finita – con il risultato che è sotto gli occhi di tutti – e perché il ruolo dell’opposizione è quello di controllare e prepararsi ad amministrare, avendo chiaro il percorso per farlo.

Un motivo serio che portò me ed altri della lista ad un percorso autonomo era proprio questo, cioè l’incapacità di avere una visione sui grandi temi; fatto questo che se per la maggioranza può produrre al massimo l’effetto di uno sterile galleggiamento, per la minoranza è devastante.

Insomma, rimbocchiamoci le maniche con grande umiltà e incominciamo a pensare a Senigallia come alla città che vorremmo amministrare con l’obiettivo di farlo meglio.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2015 alle 09:52 sul giornale del 06 luglio 2015 - 951 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, maurizio perini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alwD


Tantopiu' che una buona opposizione serve pure alla maggioranza, seppure indirettamente.
Per questo apprezzo questo comunicato di Maurizio Perini: anche se vedo poca propensione a questo nell'opposizione, e sara' un duro lavoro.




logoEV