Aperto il nuovo percorso ciclo-pedonale lungo la statale, più sicurezza per cittadini e turisti

percorso ciclo-pedonale ponte perilli 04/07/2015 - Nuovo attraversamento ciclo-pedonale lungo la statale Adriatica. Dopo la riapertura alla circolazione del Ponte Perilli, è terminata anche la realizzazione del camminamento ciclo-pedonale protetto che consentirà il transito sicuro di pedoni e biciclette in una zona particolarmente trafficata.

Prima dei lavori di consolidamento e risanamento conservativo della struttura del ponte, avviati con un procedimento di somma urgenza a seguito delle verifiche tecniche dello scorso settembre che, pur non facendo riscontrare problemi di cedimento delle pile e delle spalle, avevano evidenziato un degrado avanzato delle travi portanti a causa delle piene del fiume Misa ed aggravato sensibilmente dall’alluvione del 3 maggio 2014, pedoni e biciclette erano costretti a passare lungo la strada, senza protezione e con il rischio di essere travolti dalle automobili in transito.

Si tratta di un passaggio ciclo-pedonale molto carino ma soprattutto molto importante- conferma il sindaco Maurizio Mangialardi- Quel tratto stradale, sempre molto trafficato e pericoloso, viene costantemente utilizzato da cittadini e turisti, pedoni e ciclisti per raggiungere la zona nord della città e del lungomare. Con questo percorso, realizzato all’interno del procedimento di somma urgenza del Ponte Perilli senza oneri aggiuntivi, abbiamo migliorato il collegamento ed aumentato la sicurezza. Non possiamo che esserne soddisfatti”.

Concorde il neo-assessore alla viabilità Enzo Monachesi che ribadisce- La soddisfazione per l’amministrazione non è solo nell’aver realizzato i lavori in estrema urgenza piuttosto nell’aver realizzato un progetto che rende Senigallia ancora più vivibile e comoda negli spostamenti, in totale sicurezza per cittadini e turisti”.

Infatti il camminamento ciclo-pedonale che, una volta terminati i lavori di asfaltatura dei sottopassi di via Perilli e via della Darsena previsti per lunedì e martedì, andrà a collegare il lungomare Marconi al lungomare Mameli ma anche al centro storico dove si congiunge con la pista ciclo-pedonale che costeggia il fiume, lungo tutto il versante della strada è protetto da un guardrail ad hoc per la struttura.

Ed aver aperto questo tipo di collegamento ciclo-pedonale protetto proprio in un periodo di forte presenza turistica in città non può che inorgoglirci ancora di più”- conclude il primo cittadino.







Questo è un articolo pubblicato il 04-07-2015 alle 12:42 sul giornale del 06 luglio 2015 - 2133 letture

In questo articolo si parla di attualità, viabilità, senigallia, mobilità, Sudani Alice Scarpini, articolo, ponte Perilli, percorso ciclo-pedonale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alvm


Se vogliamo trovargli un difetto potremmo dire che è un po' strettino, non come la vecchia passerella sul molo ma comunque non sarà facilissimo districarsi.
Non so se sarebbe stato possibile farlo 1 metro più largo.

Detto questo, comunque molto meglio di prima quando non c'era niente.




logoEV