Calcio: la Vigorina Senigallia conquista per la prima volta il torneo Nando Cleti

29/06/2015 - Questa volta nessuno ha fermato la Vigorina Senigallia. Né rivali del lontano Abruzzo, né avversarie regionali compresi i cugini del Conero Dribbling nell’ennesimo incrocio in finale in questa stagione: da domenica sera la Vigorina è la nuova regina del Nando Cleti.

Un trionfo maturato per 3-0 tra i fuochi d’artificio e davanti ad una cornice di pubblico ancora una volta maestosa, almeno 800 gli spettatori per la 30° edizione del più importante e partecipato torneo per Esordienti, curato impeccabilmente da Marcello Temperi e dalla Junior Macerata.

La Vigorina entra per la prima volta nell’albo d’oro grazie alle reti di Esposito, Catalano e al tris, grande azione di squadra, di Marcatili. Una festa doppia per i rossoblu che proprio un anno fa, sempre sul sintetico dello Stadio della Vittoria, si erano dovuta arrendere al Poggio degli Ulivi. E che sia fortissimo questo gruppo di mister Sartini, oltre ai risultati stagionali (4 tornei vinti ed uno perso solo ai rigori), lo hanno confermato le gare del più competitivo e blasonato Cleti, tutte vinte.

Per la cronaca invece il 3° posto è andato alla Vis Pesaro che si è imposta 3-2 sul Biancazzurra Teramo.

Le formazioni della finalissima. Vigorina Senigallia: Barduagni, Carbonetti, Ripanti, Catalano, Girolinetti, Vinacri, Guadagni, Esposito, Matera, Paloka, Marcatili. Entrati: Silvestri, Mancini, Rotatori, Pettinari. All. Sartini.

Conero Dribbling: Belli, Marinelli, Polidori, Manuali, Ottaviani, Montironi, Braconi, Agostinelli, Testoni, Bontempi, Lucci. Entrati: Polenta, Cozzolino, Paolucci. All. Benedettelli

Arbitro: Sacchi di Macerata

In archivio così’edizione del trentennale, la 12° ed ultima con Umberto Moretti alla guida della Junior Macerata, lui che ha fortemente contribuito a rilanciare il Cleti facendolo diventare kermesse interregionale ed soprattutto invidiata per organizzazione, numeri (oltre 100 partite e 1200 atleti) e fascino.

Dopo l’omaggio floreale alla signora Marisa Perroni madre di Nando Cleti è iniziata la premiazione cui hanno preso parte i vertici del mondo calcistico ed arbitrale, i presidenti Figc di Macerata e Fermo, il sindaco Romano Carancini, il partner Avis e il main sponsor, novità 2015 la Macron Store che ha regalato mute e ha realizzato la Coppa. Ospite d’onore il 17enne di Fiuminata Gian Filippo Felicioli, talento del Milan che ha appena esordito in A al San Paolo di Napoli. Felicioli ha ricordato la sua partecipazione al Cleti nel 2010 e, prima di dedicarsi alle tante foto-ricordo, ha consigliato ai baby che vogliono seguirne le orme di mantenersi sempre umili.

 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2015 alle 16:46 sul giornale del 30 giugno 2015 - 599 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, calcio, Junior Macerata, vigorina senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alhq





logoEV