Basket: i Luprigenci vincono la Summer League

29/06/2015 - I Luprigenci si aggiudicano la sesta edizione della Summer League imponendosi per 31-29 contro il Caffé Savelli Premio MVP per Francesco Amoroso dei Luprigenci. Il Memorial Andrea Garbin, con la gara dei tre punti, se lo aggiudica invece Kevin Francoletti con 8 centri.

Dopo sei giornate di sano agonismo sportivo, triple, terzi tempi (fuori e dentro il campo), balletti e tanto divertimento, anche questa edizione della Summer League giunge al suo termine. Dopo una vera e propria maratona di basket iniziata alle 2 del pomeriggio, è stata incoronata la nuova squadra regina del torneo più suggestivo dell'estate. Ma andiamo con ordine. Dopo aver terminato le ultime partite del girone di qualificazione, si è dato subito inizio agli ottavi che hanno visto lo scontro tra titani tra i Pecchiaduro e il Movimento 5 stecche che ha visto in campo sfidarsi Tortolini contro Esposito in un revival della grande pallacanestro made in Italy.

La sfida se l'è aggiudicata la squadra di Esposito per 21 a 24. I Pesciaroli e il Cuntadìn di Pierantoni (assente di lusso) e Battisti si aggiudicano invece il derby contro I Ribaltati per 22-12. Vittoria sul filo del rasoio per i detentori del titolo che si aggiudicano il match contro una delle favorite alla vittoria finale dell'AS Correggia per 23-22 dopo un fallo che ha mandato in lunetta per tre tiri liberi Baldoni che ne ha realizzati solo due. Gli accoppiamenti dei quarti sono stati affidati alla sorte: I Pesciaroli e il Cuntadìn – Caffè Savelli, Movimento 5 Stecche – C'ho Fretta, Il Bocciodromo era Chiuso – Cucù Perini nn c'è più e I Luprgenci – Metà Senza Testa. Dopo quattro partite davvero entusiasmanti e piene di giocate da vero play-ground, l'hanno spuntata Caffé Savelli, C'ho Fretta, I Luprgenci e Cucù Perini nn c'è più che si sono poi affrontati nelle due semifinali. In particolare, il quarto tra I Luprigenci e I Metà Senza Testa è stato teatro di un incontro avvincente deciso solo da un canestro sulla sirena di Gennaro Tessitore. Il campo ha deciso che a sfidarsi per lo scettro di questa edizione della Summer League saranno Caffé Savelli vs C'Ho Fretta e Cucù Perini non c'è Più vs I Luprigenci.

Federico Savelli è stato il vero mattatore della prima semifinale che Caffè Savelli ha portato a casa con il punteggio di 26-15; nel secondo incontro, niente da fare per gli idoli di casa del Cucù Perini non c'è Più che si deve arrendere ai Luprigenci per 25-16 dopo una gara emozionante giocata punto su punto fino agli ultimi palloni. E la finale non delude le aspettative: giocata sul filo dell'equilibrio (al cambio cambio le due squadre sono sul 15-15), e dopo che i Luprigenci sembrano aver preso il largo, i ragazzi senigalliesi sono ritornati in corsa impattando a quota 26. Il match cresce di ritmo con attacchi veloci e difese fisiche e dure: il pubblico prova a distrarre gli ospiti ma Amoroso non sbaglia e chiude la partita a quota 31 dedicando la vittoria al suo compagno di squadra Gennaro per il suo compleanno.

Il campo ha così decretato il suo vincitore: tra “I Luprigenci” vs “Caffè Savelli” la sesta edizione della Summer League se l'aggiudicano I Luproigenci con il punteggio di 31-29 Il premio MVP va invece aFrancesco Amoroso autore di una strepitosa serie finale e capace di trascinare i suoi compagni nei momenti clou dell'incontro. A fine partita, dopo le premiazioni fatte alla presenza dell'assessore Gennaro Campanile, lo staff si è radunato al centro del campo per ricevere il grandissimo applauso del pubblico e dare l'appuntamento alla prossima edizione.

Girone qualificazione:
15:00 L'As Correggia – Manzoteam 25-21
15:25 C'Ho Fretta – Aesis 98 25-21
15:50 L'As Coreggia – Aesis 98 25-19
16:15 C'Ho Fretta – Manzoteam 23-25

Ottavi
C'Ho Fretta – Gli Allievi del Maestro 25-21
Pesciaroli e il Cuntadìn– I Ribaltati 22-12
I Luprigenci- Ceppi di Marulla 25-20
Metà senza testa – L'AS Correggia 23-22
Pecchiaduro – Movimento 5 stecche 21-24
Caffé Savelli – Atletici ma non troppo 26-15
Cucù Perini non c'è più – Gli Asciugamario 21-16
Il Bocciodromo era chiuso – Manzoteam 26-17

Quarti
1° quarto: I Pesciaroli e il Cuntadìn – Caffè Savelli 18-23
2° quarto Movimento 5 Stecche – C'ho Fretta 19 - 25
3° quarto : Il Bocciodromo era Chiuso – Cucù Perini nn c'è più 13-25
4° quarto I Luprgenci – Metà Senza Testa 23-21

Semifinali:
Caffé Savelli vs C'Ho Fretta 26-15
I Luprigenci vs Cucù Perini Non c'è più: 25-16

Finale: I Luprigenci vs Caffè Savelli 31-29







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2015 alle 13:32 sul giornale del 30 giugno 2015 - 543 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, senigallia, summer league

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/algI