Corinaldo: nel cuore del borgo torna “Corinaldo In Moda”

26/06/2015 - Tempo d’estate, tempo di manifestazioni sotto un tetto di stelle. Corinaldo si prepara ad ospitare domenica 28 giugno, a partire dalle ore 21, un appuntamento entrato di diritto fra gli appuntamenti più importanti nel cartellone estivo corinaldese.

Si tratta di “Corinaldo in moda”, sfilata di moda con protagoniste le attività commerciali del territorio ed inserita naturalmente nella rassegna di iniziative “Corinaldo. CittàPalcoscenico”.

Giunta alla terza edizione, la sfilata, organizzata dal Comune di Corinaldo con la CNA e la Camera d Commercio Ancona, è stata presentata alla stampa giovedì 25 nella sala Giunta del Municipio. Il sindaco Matteo Principi, l’assessore alla Cultura Giorgia Fabri, il vicesindaco Rosanna Porfiri e il responsabile  territoriale della Cna Giacomo Mugianesi sono intervenuti per illustrare i dettagli e le novità dell’edizione 2015.

“Parliamo di un evento – ha esordito il vicesindaco Porfiri – che rappresenta il modus operandi dell’Amministrazione vigente: “Corinaldo in moda”, edizione 2015, vede infatti coinvolti la gran parte dei nostri commercianti (in totale sono undici coinvolte, ndr) che, in questa edizione, annoverano una new entry: l’ “Up Jeans”. In sostanza, viene reiterata quella collaborazione  tra amministratori e associazioni che costituisce senza dubbio un punto di forza per la guida di un Comune: fare squadra ti pone realmente in una condizione di maggior sicurezza e vitalità. Il tutto, in questa precisa circostanza, va a favore del turista, che deve essere ben accolto, addirittura coccolato”.

“In occasione delle due passate edizioni – prosegue Porfiri – la cornice di “Corinaldo in moda” è stata la Scalinata. Questa edizione vedrà invece il ritorno di piazza del Terreno come location che ospiterà la sfilata. In pratica, possiamo affermare che un simile appuntamento ci regala una ventata di energia positiva, che gli stessi imprenditori, in questa circostanza, dimostrano di possedere. Non solo: avendo quest’anno per partner la Cna, di cui ricorre il 70esimo anniversario, ci permette di fruire di ulteriore ottimismo, di cui un simile traguardo inevitabilmente è foriero”.

“Collaborare con un’Amministrazione  simile – si è inserito immediatamente dopo Mugianesi – è per noi un vero onore. Oltre al dinamismo della squadra amministrativa, tengo a sottolineare che mi ha colpito l’unione delle attività lavorative, le quali hanno contribuito in modo determinante alla realizzazione di un simile risultato. Che, lo sottolineo, ci conferisce ulteriore entusiasmo per guardare al futuro con occhi più “leggeri”.

“Il fatto stesso – ha puntualizzato il primo cittadino Matteo Principi– che le undici attività commerciali si mettano in gioco, ricoprendo il ruolo di primi attori per una sera, custodisce in sé una valenza notevole. Per quale motivo? Per rimarcare l’appartenenza ad un luogo, ad un territorio, al Comune stesso”. Ma sussiste un altro aspetto altrettanto improntante.

“Il settore turistico–culturale – ha proseguito il Sindaco – è assicurato dalla presenza di musica, danza e altro ancora: in un momento così delicato, possiamo affermare che tutto questo si rivela un investimento, che inevitabilmente si porterà in dote notevoli ricadute e vantaggi. Questo anche perché, negli anni, “Corinaldo in moda” si è sostanzialmente modificata: l’aspetto sociale è stato via via privilegiato a scapito di quello economico. Perché, è da ripetere, quando arriva il turno di manifestazioni simili, inevitabilmente e naturalmente intervengono anche sinergia, dialogo, confronto. Tutti fattori che travalicano la manifestazione stessa, che assicura comunque un riscontro decisamente positivo. Per noi amministratori la moda assume un significato simile, ponendo in evidenza le nostre stesse radici, il nostro stesso borgo, la nostra stessa cultura”.

E a proposito di cultura, è stato proprio l’assessore alla Cultura Fabri a sancire il termine della conferenza, sottolineando una prerogativa ben precisa. “La nostra piazza del Terreno – ha precisato – costituisce il cuore pulsante del centro storico di Corinaldo. Per questo la riteniamo ideale per ospitare una simile manifestazione, dai contenuti diversi e polimorfi. In che modo? Ogni singolo commerciante va a creare il suo piccolo spettacolo, decidendo personalmente il modo con cui comunicare e trasmettere. Dettagli preziosi, che vanno ad incastrarsi alla perfezione nella nostra programmazione estiva”.

A “Corinaldo in moda”, il cui orario di inizio è fissato per le ore 21 (e che, in caso di maltempo, verrà procrastinata a lunedì 29), prendono parte undici attività commerciali; la manifestazione è stata realizzata in collaborazione tra Amministrazione comunale, CNA e Camera di Commercio Ancona, con la collaborazione di Pro Loco Corinaldo.

La passerella su cui sfileranno le modelle sarà lunga ben 18 metri e verrà posizionata più o meno al centro della piazza, al fine di ottenere maggior visibilità possibile. A condurre quella che, in definitiva, ha tutte le carte in regola per essere una bellissima serata, sarà ancora una volta la presentatrice Chiara Giallonardo.

 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-06-2015 alle 16:10 sul giornale del 27 giugno 2015 - 710 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo, corinaldo in moda

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/albC