Bello sulla riqualificazione di piazza Garibaldi: 'Un ottimo progetto'

piazza garibaldi 23/06/2015 - La riqualificazione di piazza Garibaldi ha suscitato un ampio dibattito. Ad essere d'accordo con l'Amministrazione è anche Massimo Bello, ex consigliere comunale ed ex sindaco di Ostra Vetere.

Ecco cosa dice Bello tramite Facebook. "Riqualificare piazza Garibaldi è un'azione di governance. Assisto da qualche giorno alla querelle circa la riqualificazione di Piazza Garibaldi, che al di là di inutili e sterili polemiche sui lecci, mi pare sia un ottimo progetto di sistemazione di uno spazio importante e significativo della città.Guardare sempre il dito che indica la luna è limitativo; occorre comprendere che dare visibilità e ordine ad una parte del centro storico, riqualificando la cornice di un luogo suggestivo come quello di piazza Garibaldi, è un azione di governance, che va sostenuta e condivisa. Contestualmente, sarebbe auspicabile 'ripensare' e riqualificare altri spazi pubblici, che possono diventare fruibili e vivibili in modo diverso".







Questo è un articolo pubblicato il 23-06-2015 alle 11:52 sul giornale del 24 giugno 2015 - 3762 letture

In questo articolo si parla di giulia mancinelli, politica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ak36


Secondo questo progetto, a parte la nuova ripavimentazione della piazza, si vuol dare maggore visibilità alle facciate degli edifici.
Buoni propositi ma di fatto inesistenti. Basti vedere la facciata dove è ubicata la Polizia Municipale, che ai piani superiori, si vedono le persiane in pessimo stato di manutenzione. E questo complesso è di proprietà comunale. Con i vecchi lecci, questo non era visibile. L'altra facciata che ha bisogno di un restauro è quella tra l'auditorium Sa Rocco e il Monumento ai Caduti. Sarebbe auspicabile prima dell'inizio dei lavori settembrini di una degna sistematina.
Leonardo Maria Conti

Luigi Alberto Weiss

23 giugno, 16:08
"Un'azione di governance". Un pizzico d'inglese a buon mercato e si cerca di tornare in corsa, eh?

gino serretti

24 giugno, 09:37
Con la montagna di critiche al progetto, non credo che Bello, approvandolo, possa tentare di tornare in cosa con successo, sarebbe massacrato in partenza.
Saluti

... bello?? boh!! vedremo!! Intanto prima degli alberi avrei tolto gli abusivi!

Gli pare sia un ottimo progetto secondo quali criteri? In base a quali (sue) competenze? È evidente solo a me che non sta dicendo nulla?

Il mio parere sulla questione l'ho gia' espresso, e mi sono preso i miei begli epiteti.
Per questo comprendo cosa intendesse Bello con quelle frasi: la cosa va inquadrata nel contesto di un progetto dell'area, su cui si puo' essere o non essere daccordo.
Dalla mia posizione ho letto/sentito tanti pareri favorevoli quanto contrari.
Ora aspetto di vedere di persona la piazza, e di rivederla a lavori conclusi (sperando avvenga il prima possibile) prima di dare un giudizio.
In questo mi tornano in mente le tantissime critiche sentite in passato per Piazza del Duca, che ora e' un posto apprezzato per le famiglie, o su Piazza Saffi che e' diventata un buon posto nonostante la sua pedonalizzazione abbia "tolto" un comodo parcheggio "gratis", o anche via Carducci che non e' nemmeno piu' parente (in meglio) della strada che conoscevo prima.
Staremo a vedere.

Bello è affascinato dal potere e dalle poltrone.
A prescindere da chi li detenga.

gasparinocarbonaro

28 giugno, 16:58
Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV