Basket: il saluto di Matteo Battisti alla "sua" Senigallia

20/06/2015 - Di seguito il saluto di Matteo Battisti alla "sua" Senigallia.

 Cara Senigallia,
sono già passati due anni, due anni fantastici e senza dubbio i più belli della mia breve carriera. Voglio ringraziare di cuore tutti coloro li hanno condivisi con me, dai dirigenti allo staff tecnico, dai compagni di squadra (ormai fratelli) ai tifosi (la mia famiglia adottiva). Grazie per avermi fatto sentire parte di questa grande famiglia, nella quale il Noi è molto più importante dell' Io, nella quale il Cuore è la forza più grande, nella quale lo stare ...insieme è la vittoria più bella.

Dopo un lungo e difficile periodo di riflessione ho deciso di proseguire la mia carriera tornando a Jesi, ascoltando quella piccola parte di me che vuole provare nuove esperienze e misurarsi in nuove categorie. Ritorno all'Aurora Jesi, la società che mi ha dato fiducia, che mi ha "adottato" cestisticamente, che sento che mi vuole bene.
Cara Senigallia, sento che i nostri destini si incroceranno di nuovo prima o poi, quindi ti saluto augurandoti di continuare su questa strada, perché società come questa e persone come quelle che la compongono sono rare da trovare oggigiorno.
Ti faccio un grosso in bocca al lupo per il futuro.

Arrivederci a presto 
Matteo Battisti





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2015 alle 17:41 sul giornale del 22 giugno 2015 - 550 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, senigallia, pallacanestro, A.S.D. Pallacanestro Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akXz





logoEV