Pubblicata la graduatoria per le strutture d’infanzia relativa all’anno 2015-2016

Infanzia, asilo nido 19/06/2015 - Il 15 giugno l’Amministrazione Comunale ha pubblicato la graduatoria relativa alle domande pervenute da parte delle famiglie per usufruire delle strutture per l’infanzia (0-3 anni) per l’anno educativo 2015-2016.

È l’occasione per fare il punto sullo stato e sull’andamento di un servizio che raffigura plasticamente il livello di considerazione che la nostra comunità pone nei confronti delle famiglie e dei propri piccoli. Intanto i numeri. Le strutture pubbliche e private convenzionate attive sul territorio sono 13 (6 comunali e 7 private) con una capacità recettiva complessiva di 326 posti bambino. Due sono gli elementi su cui vale la pena fare una rapida considerazione. L’articolazione e la differenziazione tipologica è notevole: tre asili nido (tutti comunali), sette centri per l’infanzia (3 comunali, 4 privati), uno spazio bambini e bambine (privato), una sezione primavera (privata), un tagesmutter (nido domiciliare, privato). T

ale diversificazione ha accompagnato i tanti mutamenti delle famiglie italiane cercando di rispondere in modo appropriato e opportuno alla crescente necessità di conciliare i tempi di vita e i tempi di lavoro di mamme e papà con la presenza di tipologie di offerta complementari e integrative al nido. E, poi, la presenza crescente del privato nell’attivazione e nella gestione dei servizi con cui non si è stabilito un rapporto concorrenziale ma di collaborazione al fine di poter arrivare ad una effettiva azione di integrazione e regolazione del sistema dei servizi per consolidare la “Comunità Educante”. Tornando ai numeri va evidenziato come gli utenti potenziali della fascia di età (3 mesi – 3 anni) sono a Senigallia 918 a fronte di 326 posti totali. La copertura raggiunge il 35,5 %, si tratta di un dato che si colloca ai primi posti in Italia e al di sopra di quanto stabilito dal Trattato di Lisbona (33% di copertura).

Dei 326 posti totali il 60,4% è rappresentato dall’offerta pubblica e il 39,6% da quella privata convenzionata. Le domande pervenute di inserimento nei nidi comunali sono state complessivamente 126, di cui 4 da famiglie non residenti che avranno la possibilità di veder soddisfatta la propria richiesta solo dopo la collocazione dei bambini di Senigallia. I posti ad ora disponibili sono 87 (69% dei richiedenti) ma sulla base del trend consolidato (rapporto tra numero di famiglie che preiscrivono i bambini e iscrizioni che vanno a buon fine) si ritiene che come avvenuto nell’anno appena trascorso entro dicembre tutte le richieste verranno soddisfatte. Per l’anno scolastico prossimo, inoltre, l’attività formativa rivolta ad educatori e famiglie si svilupperà in particolare sul delicato passaggio tra asilo nido e scuola dell’infanzia al fine di costruire ponti levatoi formativi ed informativi tra segmenti educativi che rischiano di restare tra loro non comunicanti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2015 alle 10:28 sul giornale del 20 giugno 2015 - 1283 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, senigallia, Asilo nido, infanzia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akUm





logoEV