La Musica Libera!: parte la 14° edizione della Festa della Musica

18/06/2015 - Al via la 14° edizione della Festa della Musica Europea. “Una proposta di assoluta qualità ed un format ben curato che ormai rappresenta un’iniziativa pienamente riconoscibile in ambito regionale. E-annuncia il sindaco Maurizio Mangialardi- siccome proprio la capacità di valorizzare gli spazi cittadini rappresenta un punto di forza della nostra Festa, possiamo già annunciare che dall'anno prossimo la manifestazione avrà a disposizione un ulteriore luogo: la nuova piazza Garibaldi, riqualificata e ripensata per tornare ad essere un luogo di aggregazione sociale e culturale".

Per tre giorni (da venerdì 19 a domenica 21 giugno), Senigallia ospiterà oltre 300 musicisti professionisti ed appassionati che si esibiranno nei luoghi e nelle piazze più suggestive del centro storico: il Foro Annonario, dove dalle ore 23:30 avranno luogo i concerti di Wena & The Soldiers (venerdì 19), Funkallisto feet Jess Roberts (sabato 20) e Dr Aleks & The Fuckers (domenica 21), Piazza Roma, la Rocca Roveresca, Piazza del Duca dove sarà allestito il Mercatino Vintage (15 espositori), Piazza Saffi, San Rocco, la Chiesa dei Cancelli, il cortile della Biblioteca Comunale che ospiterà il ‘dopo-concerto’, i Giardini della scuola Pascoli in cui sarà concentrato lo spazio-giovani e via Carducci. Proprio il ‘salotto buono’ della città, in occasione della Giornata del Rifugiato (20 giugno), a partire dalle ore 23 ospiterà l'evento Africa incontra Italia.

Un nuovo progetto estemporaneo del batterista Matteo Fraboni che-spiega il presidente e coordinatore Marco Staccioli- tramite l’improvvisazione gioca con gli elementi musicali occidentali fondendoli con quelli africani della cultura senegalese in uno spettacolo musicale, percussivo e legato alla danza africana”.

Un momento di integrazione che s’inserisce perfettamente nell’edizione 2015 della kermesse curata dall'Associazione italiana per la promozione della Festa della Musica Europea che ha per titolo ‘La musica Libera!’.

Uno slogan che da una parte richiama la possibilità di ogni artista di esibirsi liberamente e dall’altra la forza che la musica dà alle persone nel liberarsi dalle varie forme di oppressione- osserva Staccioli- in particolare da quelle dovute all'autismo, a cui questa edizione è dedicata”.

Infatti i tre giorni di manifestazione dovevano essere aperti da un convegno dedicato all’autismo che, vista la concomitanza della programmazione con le elezioni comunali e regionali, non è stato possibile organizzare ma che sarà proposto a settembre.

Tuttavia- aggiunge il presidente dell’Associazione- l’icona è stata mantenuta perché rappresenta bene la capacità della musica di liberare ciascuno di noi dalle nostre oppressioni e di favorire la comunicazione non verbale, oltre che l’integrazione, e perché il progetto che vi è alla base proseguirà per tutto l’anno con altre iniziative”.

Intanto la Festa della Musica, in programma a Senigallia dal 19 al 21 giugno con un ricco programma di eventi e concerti (consultabile nel pdf o sul sito www.comune.senigallia.an.it o www.festadellamusica-europea.it), per la 14° edizione torna a proporre il concorso fotografico dedicato ad Andrea Garbin, prematuramente scomparso nel 2013, che come responsabile delle Politiche Giovanili del Comune è stato il co-promotore della Festa della Musica a Senigallia.

Per partecipare gratuitamente al contest fotografico, che segue il concorso fotografico ‘Selfie per Andrea’ promosso dal Comune di Senigallia in occasione della Festa della Musica 2014, basta seguire su Instagram @informagiovanisenigallia, scattare una foto durante la Festa della Musica e taggarla utilizzando l’hashtag #4Andrea. In palio cui sono 100 magliette o sacche del progetto “Non me la dai a bere”.

E proprio nell’ambito del progetto di sensibilizzazione sull'uso e abuso di alcol, che vede il comune di Senigallia in qualità di ente capofila di un partenariato composto dai Comuni di Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Ostra, Ostra Vetere, Serra de' Conti, dagli istituti "Panzini", "Padovano" e "Corinaldesi", dalla casa di cura Villa Silvia e dalla Consulta dei giovani di Senigallia, è nato Velvet, il cocktail analcolico realizzato dagli studenti dell'istituto "Panzini" in collaborazione con il gruppo di lavoro composto anche dai ragazzi degli istituti "Padovano" e "Corinaldesi". Pertanto nel corso dei tre giorni di Festa della Musica verranno distribuiti buoni gratuiti per 200 cocktail analcolici Velvet da consumare in uno dei bar aderenti al progetto “Non me la dai a bere”.

Nel pdf il programma completo.



...

Programma completo...

... ... ... ... ... ... ...




Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2015 alle 14:54 sul giornale del 19 giugno 2015 - 1446 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di musica, attualità, festa della musica, senigallia, Sudani Alice Scarpini, vintage, articolo, festa della musica 2015, africa incontra italia, la musica libera e piace a BoboTheDog

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akRX





logoEV